Contenuto sponsorizzato

Al via la stagione di Trentino Volley, Michieletto dal ritiro azzurro in val di Fiemme: ''Arrivati giocatori di talento per toglierci soddisfazioni''

Lo schiacciatore si trova in ritiro in val di Fiemme agli ordini di De Giorgi: "Al Mondiale vogliamo portare in alto il nome dell'Italia". Intanto si è radunata l'Itas Trentino, Angelo Lorenzetti: "L’obiettivo è ovviamente una partenza lanciata in una stagione in cui dovremo essere bravi a tenere conto del nostro recente passato, ben sapendo che il presente e il futuro dobbiamo costruircelo quotidianamente col lavoro"

Foto di Mafalda Rigotti
Di Luca Andreazza - 13 August 2022 - 17:43

TRENTO. "L'obiettivo di questa estate è il campionato del mondo". A dirlo a Il Dolomiti è Alessandro Michieletto, lo schiacciatore di Trentino Volley è in ritiro in val di Fiemme con la nazionale guidata da Ferdinando De Giorgi per preparare gli appuntamenti internazionali (Qui articolo). "Lavoriamo duro per essere preparati, cerchiamo di limare e migliorare alcune situazioni". 

 

La rassegna iridata è in agenda dal 26 agosto all'11 settembre a Gliwice e Katowice in Polonia e Ljubljana in Slovenia. L'Italia parte dal gruppo E con Canada, Cina e Turchia. "Speriamo di poter fare bene, un appuntamento che ci permette di misurarci contro i migliori. Vogliamo confrontarci con le altre nazionali e portare in alto il nome dell'Italia".

 

Intanto alla Blm Group Arena i riflettori si sono accesi anche sull’Itas Trentino, mercoledì scorso la squadra ha avviato la preparazione per la prossima stagione a poco meno di otto settimane dal debutto in SuperLega (previsto per il 2 ottobre proprio nell’impianto di via Fersina contro Siena).

 

La formazione gialloblù si è radunata e ha iniziato a svolgere il programma di allenamenti che, almeno nella prima parte, sarà caratterizzato dalla presenza in palestra di meno della metà dei giocatori della nuova rosa; tutti gli altri sono al lavoro con le rispettive Nazionali. A rispondere presente alla prima convocazione di Angelo Lorenzetti ci sono solo cinque dei quattordici giocatori del roster ufficiale: il capitano Matey Kaziyski, il rientrante Gabriele Nelli e i volti nuovi di Domenico Pace (libero), Niccolò Depalma (palleggiatore, promosso dal vivaio) e Donovan Džavoronok.

 

"Il gruppo è stato in grandissima parte riconfermato e questo è un aspetto positivo dopo una stagione bella e significativa. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti - aggiunge Michieletto - anche se non eravamo stati inseriti tra i favoriti. A quelli rimasti sono stati aggiunti giocatori di talento, perché per molti la maglia di Trento è un sogno. Atleti che possono aiutarci a migliorare per cercare di cogliere tante soddisfazioni".

 

Poi da giovedì si è unito il giovane centrale altoatesino Martin Berger, prelevato dall'Ssv Bruneck proprio nelle ultime ore di mercato. Oltre al ristretto gruppo di giocatori gialloblù, si allenano sei tra i prospetti più interessanti del settore giovanile, che disputeranno poi il campionato di serie B con l’UniTrento Volley: l’alzatore Bernardis, l’opposto Brignach, gli schiacciatori Bristot e Parolari, i centrali Dell’Osso e Frassanella.

 

"L’esordio in SuperLega con Siena sembra lontano ma in realtà è più vicino di quanto si pensi – conclude coach Angelo Lorenzetti - per questo motivo abbiamo voluto iniziare prima del solito gli allenamenti e lo abbiamo fatto con addosso grande entusiasmo. Non importa se in questa prima fase di allenamenti avremo pochi giocatori a disposizione; conta la determinazione con cui entreremo ogni giorno in palestra e con cui cercheremo di riconoscerci per quelli che siamo. A tal proposito è un bene che l’attività inizi con tanto volti nuovi come quelli che abbiamo visto oggi; sarà un’opportunità per loro per integrarsi al meglio ma anche per noi per riuscire a creare il giusto feeling e per capire meglio le esigenze tecniche e fisiche di ognuno. L’obiettivo è ovviamente una partenza lanciata in una stagione in cui dovremo essere bravi a tenere conto del nostro recente passato, ben sapendo che il presente e il futuro dobbiamo costruircelo quotidianamente col lavoro".

 

Già al completo lo staff tecnico e medico (confermato in toto rispetto alla precedente stagione) che lavorerà per tutta la stagione con il tecnico marchigiano; confermato il team manager Riccardo Michieletto, alla sua diciottesima stagione tra campo e scrivania in Trentino Volley, l’assistant coach Francesco Petrella, lo scoutman Fabio Dalla Fina, il preparatore atletico Lorenzo Barbieri, il fisioterapista Luca Pirani e il medico sociale Mauro Bertoluzza.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Cronaca
06 ottobre - 12:18
Tra le problematiche non solo l'aumento dei costi energetici ma anche le preoccupazioni  sulla scarsità di precipitazioni che non ha [...]
Montagna
06 ottobre - 17:18
Il sogno di Miriam Ferrari era quello di potersi un giorno sposare in un luogo posto a oltre 4000 metri di quota: desiderio realizzato lo scorso [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato