Contenuto sponsorizzato

Trentino Volley: si scaldano i motori

Allenamento congiunto con la Calzedonia Verona. Lorenzetti: "Occasione utile per migliorare la condizione fisica e l'intesa tecnico-tattica”

Amichevole precampionato Diatec Trentino - Calzedonia (foto Archivio Trentino Volley - Trabalza)
Pubblicato il - 31 agosto 2016 - 21:12

TRENTO. La Diatec Trentino pronta a scendere in campo per verificare la propria condizione di forma. Dopo tre settimane di preparazione, l'allenamento congiunto con la Calzedonia Verona e il test match di giovedì 1 settembre alle 17.00 (ingresso libero) sarà la prima occasione per i tifosi per abbracciare la formazione guidata da Lorenzetti.

 

Nonostante le due compagini arrivino all'appuntamento a ranghi largamente ridotti, l'incontro presenta diversi motivi di interesse: Verona rappresenta una delle poche squadre ad espugnare l'impianto di via Fersina nella scorsa stagione.

La Trentino Volley aspetta il rientro dagli impegni delle rispettive nazionali oppure dalle Olimpiadi di Rio di sei giocatori: Antonov, Colaci, Giannelli, Lanza, Solè e Van de Voorde; assenti per Verona Kovacevic, Lecat e gli ex Djuric e Ferreira.

 

“E’ vero che in questo primo periodo il nostro obiettivo è sempre stato quello di migliorare la condizione fisica, ma abbiamo anche bisogno di giocare a pallavolo ed innalzare il ritmo degli allenamenti tecnico-tattici. La sessione congiunta con Verona ci servirà proprio per curare questi aspetti" – spiega Angelo Lorenzetti - "Con lo staff tecnico della Calzedonia valuteremo al momento se disputare una vera e propria partita o se invece prediligere esercizi sul sei contro sei. Qualsiasi tipo di allenamento sceglieremo di svolgere in questa occasione ci tornerà comunque utile per migliorare”.

 
Nove quindi gli elementi a disposizione di Lorenzetti: i palleggiatori Blasi e Pizzini, gli schiacciatori Tiziano Mazzone e Urnaut, i centrali Daniele Mazzone e Burgsthaler, gli opposti Nelli e Stokr ed il libero Chiappa. Fra gli scaligeri, i nomi di maggior richiamo di scena sul parquet del PalaTrento saranno quelli dell’alzatore Baranowicz, dei centrale Anzani e Zingel e del libero Giovi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 19:22

L'allerta è scattata alle 16.30 di oggi lungo la strada statale 237 all'altezza del centro abitato di Ponte Arche. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanze, elicottero, vigili del fuoco di Lomaso e polizia delle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato