Contenuto sponsorizzato

Trento, una manifestazione “pro-orso” degli ambientalisti: “Non uccidete l'orso del Peller, non condividiamo l’attuale gestione dei grandi carnivori”

L’8 luglio in Piazza Dante ambientalisti e animalisti si sono dati appuntamento per protestare contro la gestione provinciale dei grandi carnivori. Alla manifestazione hanno aderito anche alcune personalità politiche come Filippo Degasperi, Jacopo Zannini e Marco Ianes, che figura anche fra gli organizzatori

Di Tiziano Grottolo - 03 luglio 2020 - 10:42

TRENTO. Una manifestazione per pacifica organizzata da associazioni ambientaliste e animaliste che non condividono la gestione attuale dell’ambiente Trentino. Una manifestazione “senza bandiere politiche” e aperta a tutti i cittadini, indetta da Mountain Wilderness Italia, Animal Pride e l’Oipa di Trento.

 

Sui social la manifestazione è stata rilanciata dal consigliere provinciale di Onda Civica Filippo Degasperi, da Jacopo Zannini, consigliere comunale de L’altra Trento a sinistra e da Marco Ianes, consigliere comunale di Futura che figura anche tra gli organizzatori dell’evento.

 

“Parteciperemo alla manifestazione in difesa degli orsi trentini – ha spiegato Degasperi – nella non-gestione dei plantigradi sono stati commessi molti errori, trasformando un'opportunità in problema”, accusa il consigliere di Onda Civica. Fra gli esempi citati ci sarebbe la riduzione del contingente dei custodi forestali, ridotto da 170 a 130 unità. “Purtroppo – osserva – sempre nella precedente legislatura, una legge voluta dal Centrosinistra, permette oggi di sparare a vista a orsi e lupi. Siamo stati gli unici contrari allora e, in un mondo di banderuole, continuiamo ad esserlo” (QUI articolo).

 

Un secco “no” anche dal consigliere di Futura Ianes: “Diciamo no alla sentenza di morte per l'orsa che è stata coinvolta nell'episodio in val di Non. Diciamo no a tenere carcerato a vita, condannato all'ergastolo l'orso M49, che non ha mai aggredito nessuno”. La manifestazione si terrà il prossimo mercoledì 8 luglio 2020 dalle 11 alle 13, in Piazza Dante, davanti al palazzo della Regione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 13:33

Sono ancora molte le incertezze per il comparto scolastico a quasi un mese dalla riapertura degli istituti, ora si aggiunge un'ulteriore criticità. Se la situazione epidemiologica a settembre fosse quella di oggi, la Provincia potrebbe firmare un'ordinanza per risolvere la questione e portare la capienza al 100%. Fugatti: "Tema da affrontare in Conferenza Stato-Regioni"

07 agosto - 13:00

E' successo questa mattina presto a Cassone sul Garda. La macchina non riusciva più a ripartire perché le ruote scivolavano sul ghiaino

07 agosto - 11:36
In Alto Adige ci sono 2.761 casi e 292 decessi da inizio epidemia, mentre attualmente ci sono 1.017 cittadini in isolamento domiciliare. Sono 13 le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri, cliniche private e nella struttura di Colle Isarco
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato