Contenuto sponsorizzato

“Dj3 trasferita”, l’orsa del Casteller trasferita in Germania. La rabbia degli attivisti: “Vergognoso agire in segreto”

Le foto che documentano il trasferimento di Dj3 in Germania sono state pubblicate dal “Parco alternativo della Foresta Nera per orsi e lupi”. Gli attivisti: “Non abbiamo parole per giudicare dovrebbe bastare guardare questi occhi terrorizzati, eppure non basta”

Di T.G. - 26 aprile 2021 - 12:45

TRENTO. “Troviamo a dir poco vergognoso che una amministrazione pubblica agisca in segreto, si rifiuti di sedersi a tavoli tecnici, rigetti istanze di accesso agli atti e sposti animali di nascosto, di notte”. Così gli attivisti della campagna StopCasteller dopo aver scoperto che l’orsa Dj3, da anni reclusa nel centro faunistico di Mattarello, è in viaggio verso la Germania

 

D’altra parte le foto pubblicate su Instagram dal “Parco alternativo della Foresta Nera per orsi e lupi” sono abbastanza eloquenti e documentano tutte le varie fasi del trasferimento dell’orsa.

 

Come da copione, di nascosto, ieri nella giornata della Liberazione, DJ3 ha lasciato l’Italia per essere rinchiusa a vita in uno zoo in Germania, lo stesso dove anni fa fu rinchiusa Jurka”. Solo pochi giorni fa l’assessora Giulia Zanotelli aveva presentato il Report della Pat sui grandi carnivori, guardandosi però dal comunicare la notizia dello spostamento e limitandosi a confermare le notizia trapelate fino a quel momento.

 

“Non abbiamo parole – commentano gli attivisti – dovrebbe bastare guardare questi occhi terrorizzati, eppure non basta. Del resto, nessuna sorpresa, ormai abbiamo capito come certi soggetti siano in grado di qualsiasi nefandezza pur di far contento il bacino di voti leghista”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 August - 20:26
L'assessore del capoluogo bolzanino Stefano Fattor spiega a il Dolomiti qual è il reale impatto, in termini di immissioni, dell'impianto sulla [...]
Cronaca
07 August - 20:46
La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo [...]
Cronaca
07 August - 19:41
Si va verso la completa normalizzazione in val di Fassa a seguito del violentissimo nubifragio di venerdì. Continuano le operazioni di messa in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato