Contenuto sponsorizzato

Atto di nascita con la firma di due papà, la procura generale della Cassazione chiede di annullarlo

Per l'avvocato Schuster che segue la vicenda, i ricorsi presentati da Comune, Ministero e Procura generale sarebbero inammissibili perché presentati da soggetti non legittimati ad impugnare la decisione.

Pubblicato il - 07 November 2018 - 09:12

TRENTO. E' battaglia legale su un atto di nascita firmato da due papà e sul quale ora si è espressa la procura Generale della Cassazione che ha chiesto alle Sezioni Unite di accogliere i ricorsi del pg di Trento, del sindaco e del ministero dell'Interno, secondo i quali la trascrizione sarebbe contraria all'ordine pubblico.

 

La richiesta, quindi, è quella di annullare la sentenza della Corte d'Appello di Trento che aveva detto sì alla trascrizione del nome del secondo papà sull'atto di nascita di due bambini nati in Canada con la tecnica della gestazione per altri.

 

A seguire il caso è l'avvocato Alexander Schuster per il quale, invece, i ricorsi presentati da comune, ministero e pg sarebbero inammissibili perché presentati da soggetti non legittimati ad impugnare la decisione.

 

Per l'avvocato, una sentenza che impone ad un Comune di aggiornare i registri di stato civile, non consente allo Stato di "ingerire nella vita privata di persone e famiglie portandole in tribunale”. La questione, ha affermato Schuster, “ha rilevanza costituzionale”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

17 January - 09:21

E' stato titolare per anni dell’osteria di vicolo Santa Maria Maddalena ed è anche stato tra i promotori del Palio delle Contrade di Trento

16 January - 19:05

L’ultimo Dpcm non vieta espressamente di trasferirsi verso le seconde case e secondo fonti del Governo questo basta per garantire la possibilità di raggiungerle, anche quelle che si trovano fuori Regione. Eppure al numero verde vengono fornite risposte contraddittorie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato