Contenuto sponsorizzato

Ospedale ''Villa Rosa'', presunto danno erariale di 216 mila euro

Notificati gli inviti a dedurre. Il danno deriverebbe dall’effettuazione di lavori per aumentare il coefficiente di attrito della pavimentazione interna della struttura ospedaliera che avrebbe dovuto essere pienamente garantito visto i recenti lavori di edificazione

Pubblicato il - 07 June 2018 - 20:16

PERGINE. Un presunto danno erariale di quasi 216 mila euro. Questa la contestazione avanzata dalla Corte dei Conti che ha emesso e notificato degli inviti a dedurre, a fronte di una contestazione circostaziata, relativo a lavori effettuati sull’Ospedale “Villa Rosa”.

 

La contestazione è relativa ad un presunto danno erariale derivante dall’effettuazione di lavori per aumentare il coefficiente di attrito della pavimentazione interna della struttura ospedaliera, pur essendo stata la stessa edificata ex novo, con lavori terminati nel 2013.

 

Il rispetto dei coefficienti di attrito normativamente previsti, alla luce della recente edificazione, avrebbe dovuto essere pienamente garantito, senza necessità di eseguire ulteriori interventi a pochi anni di distanza.

 

Il danno contestato è pari all’intera spesa sostenuta dall’A.P.S.S. per il trattamento antiscivolo, pari a circa 215 mila e 900 euro.

 

La contestazione del presunto danno erariale è stata rivolta nei confronti delle figure coinvolte nel monitoraggio dell’esecuzione dei lavori e collaudo dell’opera, per non aver correttamente vigilato sull’effettivo rispetto dei requisiti di cui sopra. Si tratta quindi sia di tecnici addetti al controllo durante l'esecuzione dei lavori ma anche personale della Pubblica amministrazione.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 March - 05:01

I sindacati Cgil, Cisl e Uil: "Chi chiedeva trasparenza e azioni concrete per contenere il contagio veniva accusato, mentre in realtà voleva solo preservare il territorio. Com'è che diceva il presidente Maurizio Fugatti? 'E poi si tira la riga e si vede il risultato'. Eccolo purtroppo". Zanella (Futura): "Giudizio impietoso. E non interessa del personale al collasso, mica c'è lui a riorganizzare e farsi turni massacranti"

06 March - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 March - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato