Contenuto sponsorizzato

Quasi 80mila chilometri e oltre 6mila città, tappa a Trento per il viandante più famoso d'Europa

Dopo aver perso il lavoro come educatore scolastico a Lione nel 2009, Pieczonka ha iniziato a girare l'Europa per ritrovare se stesso

Di Luca Andreazza - 08 October 2018 - 18:23

TRENTO. Un viandante, senza cellulare e pochi soldi, ha bussato alla porta dei frati cappuccini di Trento per chiedere ospitalità, stanco dopo diversi chilometri di cammino.

 

Non è un viandante qualunque, ma Olivier Pieczonka, francese di nascita e di origini polacche che ha iniziato a attraversare l'Europa a piedi circa otto anni fa e che si ferma nel capoluogo un paio di giorni.

 

Dopo aver perso il lavoro come educatore scolastico a Lione, Pieczonka si ritrova nel giro di tre giorni senza occupazione e senza casa.

 

Si chiede quale sia il reale valore della vita e così decide di cercare se stesso sulla strade del continente fino in Italia

 

Un viandante che attraversa l'Europa a piedi e che unisce, camminando, culture e tradizioni, saperi e nature diversi.

 

In questi anni Pieczonka ha messo insieme quasi 80 mila chilometri, rigorosamente a piedi, e aver visitato oltre 6 mila città

 

Ora una tappa nella città del Concilio prima di riprendere il viaggio.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 09:05
Il coordinatore di Fratelli d'Italia, Alessandro Urzì, su un Fugatti-bis: "Sosteniamo il diritto dei governatori uscenti di poter correre per un [...]
Cronaca
06 ottobre - 06:01
A parlare è Andrea Miorandi, direttore di Dolomiti Ambiente (la società di Dolomiti Energia che gestisce la raccolta dei rifiuti a Trento e a [...]
Cronaca
06 ottobre - 08:45
I due caccia italiani sono impegnati nell'attività di Air Policing Nato in Polonia. Missioni di questo genere sono frequenti nella base [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato