Contenuto sponsorizzato

Quasi 80mila chilometri e oltre 6mila città, tappa a Trento per il viandante più famoso d'Europa

Dopo aver perso il lavoro come educatore scolastico a Lione nel 2009, Pieczonka ha iniziato a girare l'Europa per ritrovare se stesso

Di Luca Andreazza - 08 ottobre 2018 - 18:23

TRENTO. Un viandante, senza cellulare e pochi soldi, ha bussato alla porta dei frati cappuccini di Trento per chiedere ospitalità, stanco dopo diversi chilometri di cammino.

 

Non è un viandante qualunque, ma Olivier Pieczonka, francese di nascita e di origini polacche che ha iniziato a attraversare l'Europa a piedi circa otto anni fa e che si ferma nel capoluogo un paio di giorni.

 

Dopo aver perso il lavoro come educatore scolastico a Lione, Pieczonka si ritrova nel giro di tre giorni senza occupazione e senza casa.

 

Si chiede quale sia il reale valore della vita e così decide di cercare se stesso sulla strade del continente fino in Italia

 

Un viandante che attraversa l'Europa a piedi e che unisce, camminando, culture e tradizioni, saperi e nature diversi.

 

In questi anni Pieczonka ha messo insieme quasi 80 mila chilometri, rigorosamente a piedi, e aver visitato oltre 6 mila città

 

Ora una tappa nella città del Concilio prima di riprendere il viaggio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato