Contenuto sponsorizzato

Quasi mezzo miliardo di euro, ecco a quanto ammonta l'ultimo assestamento di bilancio della Giunta Rossi

Per la Provincia è una manovra che ha avuto come base di partenza dati che mettono in luce "una ripresa economica robusta e strutturale, registrata sia in termini di crescita del Pil che di occupazione"

Di db - 30 giugno 2018 - 17:21

TRENTO. Sbarcherà in Consiglio provinciale a fine luglio per l'approvazione, intanto è già stato illustrato a parti sociali e categorie economiche e ieri ha avuto il via libera dalla Giunta. Si tratta dell'ultimo assestamento di bilancio di Ugo Rossi per questa legislatura: sul piatto ci sono 484 milioni di euro.

 

Questo l'ammontare delle risorse messe a disposizione per il triennio 2018-2020 per sostenere le imprese e le famiglie, attraverso strumenti come le agevolazioni fiscali, i buoni di servizio per la conciliazione famiglia-lavoro, gli incentivi per l'acquisto della prima casa, la revisione dell'ICEF, nuove risorse e maggiore flessibiltà per Comuni e Comunità, stabilizzazioni per il comparto pubblico.

 

"La manovra pone le basi per un Trentino sempre più collegato - si legge nel comunicato della Provincia - sia da un punto di vista dei trasporti pubblici, grazie al piano di autobus cadenzato, che della rete 'a banda stretta' portata avanti dal progetto Smart territory".

 

Un assestamento che ha avuto come base di partenza dati che mettono in luce "una ripresa economica robusta e strutturale, registrata sia in termini di crescita del Pil che di occupazione", che hanno così permesso di immettere nel sistema nuove risorse per consolidare la ripresa economica.

 

Ripresa confermata anche dai dati contenuti nel Documento di economia e finanza provinciale (DEFP) 2018 approvato sempre ieri dalla Giunta provinciale insieme al rendiconto generale della Provincia per l'esercizio finanziario 2017.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 febbraio - 20:40
Il sindaco di Ville di Fiemme e presidente del Consorzio dei Comuni, Paride Gianmoena: "Le fusioni vanno incentivate ma devono essere [...]
Cronaca
22 febbraio - 18:25
L'annuncio dell'associazione categoria: “Si consente una maggiore flessibilità e semplificazione burocratica per i gestori di pubblici esercizi [...]
Politica
22 febbraio - 19:46
Numeri e cifre sono stati forniti dal presidente della Provincia nell'incontro con la Comunità di valle, i sindaci e gli amministratori dell'area [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato