Contenuto sponsorizzato

Bocconi avvelenati, mossa del prefetto: convocato per giovedì il Tavolo tecnico di coordinamento

Era quasi un anno che l'organo non si riuniva. Appuntamento in settimana in commissariato del governo, saranno presenti i sindaci dei Comuni interessati dal fenomeno

Pubblicato il - 14 maggio 2019 - 13:04

TRENTO. Il prefetto Lombardi lo aveva annunciato e ora lo ha fatto: ha convocato per giovedì mattina alle 9 il Tavolo tecnico di coordinamento. Il tema è quello dei bocconi avvelenati, sul quale di recente si era speso, denunciando un disinteresse della politica in merito, il consigliere provinciale Alex Marini (Cinque stelle).

 

In particolare il consigliere del M5S si era rivolto, in cerca di notizie, dapprima all'assessora Segnana che aveva parlato della "grande attenzione" con cui la "Provincia, nell'ambito delle sue competenze, segue la questione". Marini si era poi rivolto al commissario del governo che aveva confermato la mancata convocazione del Tavolo nell'ultimo semestre del 2018 e nel primo del 2019 (qui articolo).

 

Secondo quanto riportato dal consigliere nessuno aveva infatti convocato il Tavolo: era stato lo stesso prefetto ad annunciare di volerlo riunire per approfondire il tema (qui articolo).

 

Ora l'annuncio ufficiale: "Il commissario del governo prefetto Sandro Lombardi ha convocato per giovedì 16 maggio alle 9 il Tavolo tecnico di coordinamento previsto dall'ordinanza del Ministero della salute del 25 giugno 2018 "Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche e bocconi avvelenati" per il monitoraggio del fenomeno in questa provincia e per la gestione coordinata degli interventi legati alla presenza di esche e bocconi avvelenati".

 

Al tavolo partecipano, oltre ai rappresentanti delle forze di polizia, i delegati della Provincia, dell'Azienda sanitaria, del corpo provinciale forestale e dell'Ordine dei veterinari, dell'Istituto zooprofilattico delle Tre Venezie e dell'Enpa. Saranno inoltre presenti, fanno sapere dalla prefettura, "i sindaci dei Comuni particolarmente interessati dal fenomeno".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato