Contenuto sponsorizzato

Terremoto in Albania, ancora forti scosse. Ci sono almeno sei morti e decine di dispersi

La Farnesina ha già attivato l'Unità di Crisi. L'esercito e la Protezione civile, assieme ai cittadini, stanno scavando nelle macerie alla ricerca dei dispersi. La scossa è avvenuta questa notte e si è sentita anche in diverse zone d'Italia 

Pubblicato il - 26 November 2019 - 08:57

TRENTO. Si fa sempre più tragico il bilancio della terribile scossa di terremoto (magnitudo 6.4) che ha colpito questa notte l'Albania e che si è fatta sentire anche in diverse zone d'Italia.

 

Dalle informazioni che stanno arrivando in queste ore ci sarebbero sei morti e almeno centocinquanta feriti. Nella capitale, Tirana, la gente questa notte è scesa in strada in preda al panico, e su diverse zone del territorio si sono verificati crolli di case e palazzi. Ci sarebbero ancora molte persone disperse.

Unità dell'esercito e della protezione civile sono al lavoro tra le macerie e gli stessi cittadini stanno scavando tra le mura crollate  alla ricerca dei propri familiari.

 

Una nuova scossa di terremoto,di magnitudo 5.4, è stata registrata questa mattina alle 7.08 nel Nord-ovest.

 

La Farnesina ha immediatamente attivato l'Unità di Crisi che è al lavoro sin da questa notte per le opportune verifiche con la nostra Ambasciata a Tirana.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 January - 10:34

"Motivi personali" all'origine della temporanea sostituzione del direttore del Muse, Michele Lanzinger: "Sarò sostituito da Massimo Eder fino al 22 febbraio". Il museo sotto la sua guida è riuscito in questi anni a macinare record su record. La sostituzione momentanea  contenuta in una delibera che vede come relatore il presidente Maurizio Fugatti 

25 January - 09:52

Il fiuto dei cani antidroga è risultato decisivo per il sequestro di diverse decine di grammi di sostanze stupefacenti. I controlli degli agenti della questura si è concentrato su alcuni locali noti per la presenza di soggetti connessi allo spaccio, che alla vista delle forze dell'ordine hanno cercato inutilmente di disfarsi delle dosi di cui erano in possesso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato