Contenuto sponsorizzato

Allerta maltempo in Alto Adige. Attese abbondanti precipitazioni e rischio valanghe alto

La Protezione civile dell'Alto Adige ha comunicato che tra venerdì 4 dicembre e lunedì 7 la provincia sarà interessata da abbondanti e diffuse precipitazioni. Per questo, visto il rischio valanghe alto, i possibili disagi al traffico e altri scenari di emergenza, è stata diramata l'allerta al grado Alfa

Di Davide Leveghi - 02 December 2020 - 15:42

BOLZANO. Rischio valanghe alto e precipitazioni diffuse e abbondanti su tutta la provincia. Nell'ultimo bollettino diramato dalla Protezione civile dell'Alto Adige la previsione per il fine settimana non è certo delle migliori. Tra le giornate di venerdì 4 dicembre e di lunedì 7 dicembre, infatti, vigerà lo stato di allerta Alfa.

 

I territori in cui si attendono fenomeni meteorologici più pesanti saranno Val d'Ultimo, Val Passiria, il Passo del Brennero e le Dolomiti. Qui, sulla base delle previsioni effettuate dalla Protezione civile, il maltempo potrà portare non pochi disagi. Frane e smottamenti, valanghe e valanghe di smottamento, schianto di alberi e crolli di strutture, sono alcuni degli scenari ipotizzati.

 



 

E ancora: caduta massi, blackout energetici e di comunicazione, disagi alla mobilità. Per questo l'invito alla popolazione è prestare attenzione alle informazioni ed evitare gli spostamenti non necessari in auto. Da venerdì 4 dicembre, infatti, in Alto Adige sarà di nuovo possibile muoversi tra un Comune e l'altro senza necessità di autocertificazione.

 

Il graduale ritorno verso una situazione più vicina alla normalità, cominciato nella giornata di lunedì 30 novembre, non potrà quindi contare su una situazione meteo favorevole, almeno nelle previsioni. Tutti i corpi dei vigili del fuoco e le strutture della Protezione civile sono stati allertati.

 

Nella giornata di mercoledì 2 dicembre, diversi territori di montagna sono stati interessati da nevicate e maltempo. Le cime sono state imbiancate sia in Trentino che in Veneto, con disagi al traffico in diverse valli. L'inverno, dopo il più caldo novembre da 35 anni in Alto Adige, sta arrivando.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
28 settembre - 17:15
Gli imprenditori trentini guardano al futuro con fiducia ma non mancano le criticità. Un’azienda su 5 giudica il territorio in declino. [...]
Cronaca
28 settembre - 17:03
 Oggi si registrano 3 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare. Tra i nuovi casi nelle fasce di età adulte, 4 hanno tra 60-69 anni, 1 [...]
Cronaca
28 settembre - 17:02
La poiana è stata impallinata nella zona di Tiarno di Sopra, ferita gravemente ad un’ala e al corpo, ha però continuato il volo per un breve [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato