Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, a Trento la protesta dei commercianti: questa sera dalle 21 negozi chiusi e luci accese

L'iniziativa è nata con il passaparola tra i negozianti. Accenderanno le luci e poi rimarranno in silenzio davanti al negozio 

Pubblicato il - 28 aprile 2020 - 19:05

TRENTO. Una forma di “protesta” per dare un segnale chiaro: “Vogliamo riaprire”. E' quella che hanno deciso di mettere in piedi diversi negozi del centro storico di Trento che questa sera a partire dalle 21 alle 21.30 entreranno nel proprio proprio punto vendita e accenderanno le luci per circa mezz'ora. Rimarranno poi all'esterno in piedi. 

 

Una luce che significa voglia di ripartire, di riaprire e far capire che se non verrà concesso di alzare la serranda subito il rischio è quello che molti dovranno tenerla abbassata per sempre. La data di apertura per numerose attività al dettaglio, purtroppo, è spostata in avanti.

 

Si terrà invece giovedì 30 aprile dalle 10 alle 10.15 il flash mob degli imprenditori trentiniun gesto plateale per protestare contro il perdurare del lockdown. In quel caso saranno alzate le saracinesche di bar e ristoranti ​in segno di protesta.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione dell'8 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 August - 20:07
Presente al Palazzo della Provincia la ministra per le disabilità in occasione della presentazione del progetto "Trentino per tutti" che [...]
Cronaca
08 August - 19:12
La Pat comunica che, in seguito al sopralluogo dei tecnici, anche gli ultimi 5 evacuati sono stati fatti rientrare a casa a Muncion (frazione di [...]
Politica
08 August - 18:50
Ugo Rossi si è dimesso da Azione: “Adesso trascorreranno la campagna elettorale ad accusarsi l’un altro su chi per primo abbia violato il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato