Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, controlli del Nas per verificare il rispetto delle raccomandazioni. Nei guai il gestore di un rifugio e i responsabili di un impianto

I carabinieri hanno effettuato diversi controlli nelle località turistiche tra Trentino e Alto Adige, in particolare sulla Paganella, quindi a Selva val Gardena e Obereggen

Pubblicato il - 09 marzo 2020 - 11:26

TRENTO. I carabinieri del Nas di Trento sono entrati in azione per controllare la corretta applicazione delle raccomandazioni impartite dalla Provincia sull'afflusso alle piste da sci per contenere l'emergenza coronavirus

 

E se il governatore nella serata di ieri, domenica 8 marzo, aveva commentato che "Non è stato piacevole quanto è accaduto ieri (sabato 7 marzo, ndr), ma oggi ho effettuato una ricognizione su tutte le principali piste tra le 11 e le 13, l'afflusso è stato sostanzialmente regolare. La gran parte delle stazioni hanno previsto gli spazi di entrata e la fila di persone per poter mantenere le distanze" (Qui articolo), sono arrivate alcune segnalazioni da parte dei militari. 

 

I carabinieri hanno effettuato diversi controlli nelle località turistiche tra Trentino e Alto Adige, in particolare sulla Paganella, quindi a Selva val Gardena e Obereggen.

 

Qualche caso di mancato rispetto a Bolzano, mentre i militari hanno segnalato alla Procura il gestore di un rifugio per il mancato rispetto della distanza di un metro e i responsabili degli impianti di risalita perché non sono state rispettate le norme sulle distanze in coda.  

 

Una segnalazione per mancata osservanza dell'ordine dell'autorità, un reato che è stato depenalizzato, quindi si rischia un'ammenda di qualche centinaio di euro

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
20 giugno - 10:48
La ripresa degli spostamenti nel Vecchio continente passerà dall'entrata in vigore, il 1 luglio, del Green pass (Eu digital Covid certificate): [...]
Cronaca
20 giugno - 12:30
Il 44enne ha cercato in tutti i modi di sfuggire alle forze dell'ordine, scavalcando una fila di motorini parcheggiati a lato della strada e [...]
Cronaca
20 giugno - 09:20
Mistero sul lago di Garda dove, a bordo di un’imbarcazione arenata, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Il natante presenta danni da urto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato