Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, i contagi non si fermano e nel mondo tornano le chiusure. A Bali stop agli arrivi e la Corea del Sud chiude scuole e asili, allerta alta anche in Europa

Bali nega l’accesso ai turisti per tutto il 2020 e la Corea del Sud chiude scuole e asili. Calano i casi in Russia, raggiungendo il numero più basso da Aprile. Sanchèz mobilita l’esercito per monitorare i contagi. In Italia 953 casi da ieri

Di Claudia Schergna - 25 agosto 2020 - 15:36

TRENTO. Dopo una settimana di crescita costante, rallenta il numero di casi nel nostro Paese ma diminuisce anche il numero di tamponi. Nelle ultime 24 ore 953 casi positivi ma 20 mila tamponi in meno. 2000 persone in isolamento dopo una vacanza in Sardegna per il focolaio sorto in Costa Smeralda. La regione che ha registrato più contagi è la Lombardia, con 98.426 casi e 16.857 decessi totali, seguita dal Piemonte con 32.395 casi e dal Veneto con 22.071. Salgono i contagi nel Lazio con 146 casi nelle ultime 24 ore, Emilia Romagna e Veneto entrambi con 116 casi da ieri e Lombardia con 110. Restano a zero Molise, Basilicata e Valle D’Aosta.

 

Nel mondo sono stati riscontrati 23,7 milioni di casi totali con più di 813 mila decessi  (Mappa John Hopkins University). Ad Hong Kong è stato registrato il primo caso di reinfezione. Bali ha deciso di chiudere agli stranieri per tutto il 2020 per i contagi fuori controllo, sia nel Paese che nel mondo. Una scelta difficile per l’isola indonesiana essendo uno Stato fortemente turistico con la maggior parte delle entrate provenienti da turisti stranieri. La Corea del Sud ha chiuso scuole e asili per l’aumento dei contagi. Obbligatoria la mascherina anche all’aperto e limitati i viaggi fuori e dentro la capitale Seul, area più colpita del Paese.

 

L’India è il Paese con il numero più alto numero di contagi nelle ultime 24 ore: secondo i dati dell’Oms, infatti, nel Paese si sono registrati oltre 450 mila casi negli ultimi sette giorni e più di 61 mila nelle ultime 24 ore. Per il settimo giorno consecutivo l'India registra oltre 60 mila nuovi contagi. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono stati 3,17 milioni con 58.390 decessi, facendo dell’India il terzo Paese più colpito al mondo. A precederlo Stati Uniti e Brasile con rispettivamente 300 mila e 256 mila casi negli ultimi 7 giorni.

 

In Europa i paesi più colpiti sono la Spagna, con 405 mila casi dall’inizio della pandemia e il Regno Unito con 327 mila. Al terzo posto l’Italia con 260 mila casi totali e 953 nelle ultime 24 ore.

 

In Spagna il premier Sànchez ha offerto alle comunità autonome la possibilità di decretare lo stato di allarme nei loro territori e ha messo a disposizione 2000 militari per monitorare le infezioni. Si sono registrati 19 mila nuovi casi nelle ultime 24 ore.

 

In Germania l’istituto Robert Koch ha segnalato 1.278 nuove infezioni nelle ultime 24 ore. Sabato, con 2034 nuovi casi, è stata superata la soglia dei 2000 casi per la prima volta dalla fine di aprile. 

 

In Russia invece cala il numero di infetti. Ieri è stato riscontrato numero più basso dalla fine di Aprile. Sono 4.696 i nuovi contagi e 120 i decessi registrati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati segnalati 4744 casi, il numero più basso dalla fine di aprile. Il numero complessivo dei contagi in Russia è di 96618, con 16568 vittime dall’inizio della pandemia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato