Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, il Comune chiede l'abbassamento di canoni e tariffe. La palla passa alla Provincia

Il sindaco Alessandro Andreatta, in un videomessaggio sui social, ha chiesto alla Provincia la revisione e l'abbassamento del pagamento di canoni e tariffe. Dovrà essere questa, infatti, a deciderne le sorti attraverso un intervento legislativo. Rinnovato per ogni martedì e giovedì mattina l'incontro telefonico del primo cittadino di Trento con la cittadinanza

Pubblicato il - 08 aprile 2020 - 15:57

TRENTO. In un videomessaggio diffuso sui social, il sindaco di Trento Alessandro Andreatta ha espresso la volontà del Comune di procedere ad una revisione e ad un abbassamento degli importi dovuti per canoni e tariffe per cui già era stata deliberata una proroga del pagamento. Per poter effettuare questa misura, però è necessario un intervento legislativo della Provincia di Trento.

 

Il Comune di Trento ha quindi avanzato la proposta formale alla Provincia.

 

Dopo un primo appuntamento telefonico avvenuto nella giornata di martedì 7 aprile, in cui il primo cittadino ha inforcato la cornetta per rispondere alle domande della cittadinanza, il Comune comunica che questa possibilità verrà rinnovata per chi lo desiderasse ogni martedì e giovedì fino alla fine del mese, tra le 9.30 e le 11.30, al numero 0461884005.

 

Andreatta ha evidenziato da parte sua il costante impegno dell'amministrazione comunale nella gestione dell'emergenza, a partire dalla consegna porta a porta delle mascherine fornite dalla Provincia di Trento e che sarà effettuata nei prossimi giorni non appena i dispositivi verranno consegnati al Comune. La consegna avverrà per mano dei vigili del fuoco e dei dipendenti comunali.

 

Da oggi e fino a venerdì, il Comune, su delega provinciale, sta curando intanto la consegna delle mascherine agli esercizi commerciali di alimentari diversi dalla grande distribuzione. Fondamentale anche l'attività dei servizi sociali, chiamati a verificare e inviare agli uffici competenti per il pagamento delle 1700 domande di buoni spesa arrivate in questi giorni da famiglie della città che si trovano in stato di bisogno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

28 ottobre - 09:32

L’appello del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie: “Si mettano da parte le eventuali divergenze e si collabori al massimo. La difesa della salute e la protezione della vita per tutelare anche l’economia deve rimanere il nostro punto fermo”

27 ottobre - 19:18

Da oltre 40 anni, ogni mattina, il Panificio Vivori di Volano porta a casa dei suoi clienti il pane appena sfornato per far vivere il piacere di una buona colazione salutare. Una tradizione che si rinnova nei giorni della pandemia. La panettiera Alessia Vivori: "Vogliamo offrire un servizio in più per tutte quelle persone affannate dagli impegni quotidiani, affinché riescano anche loro a godersi a casa loro la gioia del buon pane"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato