Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Alto Adige situazione sempre più grave. In 24 ore altri 781 positivi e 4 morti. Aumenta la pressione sugli ospedali e sulle terapie intensive

Sono una trentina in questo momento i comuni che si trovano in “zona rossa” e quindi con misure restrittive molto rigide. Questo però sembra non bastare. In 24 ore sono stati ricoverati altri 30 pazienti per Covid-19. Nelle prossime ore potrebbe arrivare un nuovo intervento del presidente Kompatscher 

Pubblicato il - 08 November 2020 - 11:02

BOLZANO. Dovrebbe arrivare nelle prossime ore un nuovo provvedimento da parte del governatore altoatesino Kompatscher che potrebbe indicare come “zona rossa” l'intero Alto Adige.

 

Intanto i numeri dell'epidemia non accennano a diminuire. Anche quest'oggi in Alto Adige ci sono stati 781 casi di positivi con l'analisi di 2998 tamponi. Il rapporto contagi tampone è del 26,05%. Ci sono poi, purtroppo, quattro nuovi decessi.

 

A preoccupare è la pressione sugli ospedali e in particolare sulle terapie intensive dove nelle ultime 24 ore ci sono stati altri tre ricoveri. Sono quasi 30 persone in più quelle invece ricoverate negli ospedali dove si trovano, al momenti, 303 pazienti con Covid-19.

 

Oltre 8000 i cittadini che si trovano, invece, in isolamento. La situazione preoccupa le autorità sanitarie. Sono una trentina in questo momento i comuni che si trovano in “zona rossa” e quindi con misure restrittive molto rigide. Questo però sembra non bastare.

 

La preoccupazione traspare anche nelle parole pubblicate in un post su Facebook dal governatore Kompatscher che chiede a tutti i cittadini di rispettare le regole (QUI L'ARTICOLO).

 

I numeri in breve:

Tamponi effettuati ieri (07 novembre): 2.998

Nuovi casi positivi: 781

Numero delle persone testate positive al coronavirus: 13.126 

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 256.302 

Numero delle persone sottoposte al test: 130.323 (+1.072)

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 303

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 95

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 110 (88 a Colle Isarco e 22 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 39

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 341 (+4) 

Persone in isolamento domiciliare: 8.032 (delle quali 12 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 34.282 (delle quali 1.541 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 42.341

Persone guarite: 4.798 (+270). A queste si aggiungono 1.056 (+4) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test. Totale: 5.854 (+274) 

Collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 368, 231 guariti   

Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 21 (15 guariti)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
01 dicembre - 20:22
A seguito delle dimissioni del comandante dei vigili del fuoco di Imer nelle scorse ore a rimettere il proprio incarico sono stati anche il [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:55
Trovati 188 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 138 guarigioni. Sono 52 i pazienti in ospedale. Sono 843.595 le dosi [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:26
Oggi all'Adige il numero uno di Patrimonio del Trentino ha spiegato che ''l'abbiamo provata per un mese (..) ma abbiamo chiesto di cambiarla'' [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato