Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Trentino due nuovi positivi ma nessun ricoverato in ospedale (a Bolzano riaperta la terapia intensiva Covid)

I dati odierni sull'andamento dell'epidemia sono buoni perché legati a oltre 2.000 tamponi eseguiti ma l'attenzione deve restare molto alta: è di ieri l'analisi della Fondazione Gimbe che certifica come il Trentino sia il territorio dove è più alta la crescita di casi ogni 100.000 abitanti

Pubblicato il - 31 luglio 2020 - 18:22

TRENTO. Dopo una settimana molto difficile con decine di nuovi positivi trovati sul territorio, anche se per lo più legati al focolaio di Rovereto della Bartolini, in Trentino gli ultimi due giorni si sono tradotti in 5 nuovi contagi individuati su oltre 3.000 tamponi. Oggi, infatti, i nuovi positivi sono stati 2 su 2062 tamponi di cui 455 nei laboratori di Microbiologia dell’ospedale Santa Chiara e 1607 in quelli della Fondazione Mach di San Michele all’Adige

Anche negli ospedali la situazione è costante, con nessun ricovero connesso al Covid 19 e anche questa è un'ottima notizia visto che a Bolzano, invece, sono state ricoverate due persone (una settantenne e un trentenne) in terapia intensiva (il cui reparto Covid è stato riaperto) e nelle ultime 24 ore sono state rilevate ben 21 persone positive. Il Trentino, dal canto suo, ieri è stato inserito dalla Fondazione indipendente Gimbe (che dall'inizio dell'epidemia raccoglie e analizza i dati del contagio) nel riquadro ''rosso'' ed è stato definito il territorio con la crescita maggiore di contagi ogni 100.000 abitanti d'Italia.

 

 

Numeri preoccupanti che devono servire a tenere altissimo il livello di attenzione verso questa pandemia che in qualsiasi Paese arriva lo mette in ginocchio (è di queste ore la notizia che negli Stati Uniti il Pil del secondo trimestre è crollato del 33% e si sono già registrati oltre 150.000 morti per Covid). Per quanto riguarda i casi in Trentino il totale dei contagiati da inizio pandemia sta per toccare quota 5.600 (siamo a 5.597).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 09:56

Andrea Weiss (Apt val di Fassa): "Un comparto fondamentale nel breve termine dobbiamo prepararci. La promozione? Delicatissima, ci sono tanti morti e si rischia di urtare la sensibilità del turista. Si potrebbe guardare poi a Francia e Germania per il futuro della strutturazione delle ferie italiane"

29 novembre - 10:21

Secondo le prime informazioni, il governo dovrebbe mantenere misure piuttosto stringenti per evitare che i contagi tornino a salire. I dati non sono infatti abbastanza bassi da poter immaginare un "rompete le righe". Si valutano il blocco dello spostamento fra Regioni una settimana prima di Natale, l'assenza di qualsiasi deroga sul coprifuoco (che rimarrebbe alle 22) e un'apertura straordinaria dei negozi per evitare assembramenti

29 novembre - 09:06

Drammatico il bollettino del Coronavirus nelle ultime 24 ore in provincia di Belluno. Sono 196 infatti i nuovi contagi registrati, mentre 5 persone sono decedute in due strutture ospedaliere del capoluogo. Oltre 4600 gli attuali contagiati nel territorio provinciale. Nella mattinata di domenica 29 novembre si svolgerà inoltre lo screening mirato ad Auronzo di Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato