Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, seconda vittima a Moena da inizio epidemia, mentre Lavis e Borgo Chiese si portano a 100 casi. Oltre 1.900 gli attuali infetti

Ci sono 4.807 casi e 425 morti da inizio epidemia coronavirus in Trentino. Sono 2.474 i guariti, mentre sono 1.908 gli attuali infetti. Dieci nuovi contagi a Trento che si attesta a 600 casi, undicesimo decesso con Covid-19 a Pieve di Bono-Prezzo

Di Luca Andreazza - 02 maggio 2020 - 20:11

TRENTO. Ci sono 4.807 casi e 425 morti da inizio epidemia coronavirus in Trentino. Sono 2.474 i guariti, mentre sono 1.908 gli attuali infetti rispetto alle 1.920 unità di ieri (Qui articolo).

 

I tamponi analizzati sono stati 1.744 (694 letti da Apss, 925 da Cibio e 125 da Fem) per un risultato che si porta al 2,75% di test positivi. A fronte di un record di tamponi eseguiti, risale il tasso dopo l'1,5% di ieri, il dato più basso da inizio epidemia (Qui articolo).

Come anticipato, ci sono 2 decessi, uno è stato registrato nelle case di riposo. Le morti sono avvenute a Pieve di Bono-Prezzo e Moena. A Trento ci sono 42 deceduti da inizio epidemia, 33 ad Arco e 32 Pergine, 30 a Ledro e 21 a Rovereto. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a Dro Riva del Garda, 14 a Mezzolombardo e 13 a Cavedine, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese Nomi. Sale a 11 vittime Pieve di Bono-Prezzo, mentre è il secondo lutto per Covid-19 a Moena.

 

L'aggiornamento dell'Apss1.098 in isolamento domiciliare614 casi in Rsa mentre complessivi riguarda 1.299 persone, 28 nelle case di cura 11 in strutture intermedie. Sono 129 i pazienti ricoverati senza ventilazionein ventilazione semi-invasiva e 19 in ventilazione invasiva. Sono invece 265 i guariti e 2.209 i guariti clinicamente.

Sono 48 i nuovi positivi, 3 di questi nelle Rsa. "I contagi avvengono prevalentemente e in maggioranza all'interno del nucleo familiare. La situazione è circoscritta", dice il presidente Maurizio Fugatti, il quale ha poi presentato la nuova ordinanza (Qui articolo).

 

Ci sono 10 nuovi contagi a Trento che si porta a 600 casi da inizio epidemia. Ci sono 4 infetti a Caldonazzo (24 casi).

 

Ci sono 3 contagi a Storo (105 casi), più 2 a Arco (348 casi), Borgo Chiese (100 casi), Pieve di Bono-Prezzo (80 casi), Porte Rendena (30 casi) e Comano (44 casi).

Un nuovo positivo a Bleggio Superiore (71 casi), Cles (77 casi), Giustino (14 casi) e Lavis (100 casi), Mezzocorona (34 casi), Mezzolombardo (91 casi), Moena (32 casi) e Nomi (32 casi).

 

E ancora Pergine (246 casi), Pinzolo (64 casi), San Giovanni di Fassa (87 casi) e San Lorenzo Dorsino (10 casi), Sella Giudicarie (63 casi), Spiazzo (28 casi), Terre d'Adige (7 casi), Tione (60 casi), Valdaone (34 casi) e Vallelaghi (17 casi).

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (3,3%), Canazei (4,7%) e Campitello di Fassa (5,7%), Borgo Chiese (5%) e Pieve di Bono-Prezzo al 5,6% (Qui articolo).   

 

Numeri alti anche a Pellizzano che si porta a 7,6%, quindi Bleggio Superiore (4,6%), Mazzin (3,4%), Ledro (3,1%), Predazzo (2,5%), Cavedago, Nomi San Giovanni di Fassa (2,4%), Storo (2,3%), DrenaSpiazzoSoraga e Sella Giudicarie (2,2%), PinzoloCastello-Molina, Valdaone (2,1%), Cavedine (2%), ArcoCavalese, Giustino e Caderzone (1,9%), Dro e Castel Condino (1,8%). Il tasso a livello provinciale si attesa a 0,88%. Trento si trova a 0,5%, Rovereto a 0,44%, Pergine a 1,1% e Riva del Garda a 0,8%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato