Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, un morto a Tenna e Ledro. A Trento 32 decessi dall'inizio dell'epidemia. Altri 7 positivi a Pieve di Bono-Prezzo

Le vittime sono di Ledro, Tenna e due di Trento, compreso un uomo di 52 anni deceduto a causa di una emorragia cerebrale ma risultato positivo a Covid-19. Sono 879 i guariti mentre gli attuali contagiati si attestano a 2.775 unità 

Di Luca Andreazza - 16 April 2020 - 18:44

TRENTO. Sono 3.955 i casi di coronavirus in Trentino dall'inizio dell'epidemia. I decessi sono saliti a 322 persone e sono 4 i morti nelle ultime 24 ore. I tamponi analizzati sono 1.158 per un 5,5% di test positivi a Covid-19. Sono 879 i guariti mentre gli attuali contagiati si attestano a 2.775 unità (Qui articolo).

Le vittime sono di Ledro, Tenna e due di Trento, compreso un uomo di 52 anni deceduto a causa di una emorragia cerebrale ma risultato positivo a coronavirus.

 

Nel capoluogo sono 32 le vittime con Covid-19 dall'inizio dell'epidemia, seguito dai 29 morti a Pergine, mentre sono 27 a Ledro e 26 in quel di Arco. Sono 16 i decessi a Dro, 15 a Rovereto, 10 a Pellizzano

L'aggiornamento di Provincia Apss1.695 in isolamento domiciliare592 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 1.077 persone102 nelle case di cura 20 in strutture intermedie. Sono 275 i pazienti ricoverati senza ventilazione27 in ventilazione semi-invasiva e 43 in ventilazione invasiva. Sono invece 338 i guariti e 541 i guariti clinicamente.

 

Ci sono 11 nuovi positivi a Trento (496 casi), mentre sono 7 a Pieve di Bono-Prezzo (58 casi). Più 4 a Ledro (142 casi), più 3 a Rovereto (137 casi), più 2 sull'Altopiano di Vigolana (14 casi), Comano (29 casi), Dro (74 casi) e San Giovanni di Fassa (70 casi) e Sella Giudicarie (44 casi).

Un nuovo positivo ad Arco (321 casi), Bleggio Superiore (38 casi), Borgo d'Anaunia (26 casi) e Campitello di Fassa (29 casi), Canazei (73 casi), Cavedine (46 casi), Cles (59 casi), Fai della Paganella (5 casi), Fiavè (4 casi) e Levico (99 casi), Mazzin (13 casi), Moena (24 casi), Nomi (30 casi), Pomarolo (11 casi), Predazzo (95 casi) e Romeno (5 casi), Roncegno (11 casi), Soraga (11 casi), Spormaggiore (5 casi), Tenno (15 casi), Vermiglio (56 casi) e Villa Lagarina (3 casi).

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (3%), Canazei (3,8%) e Campitello di Fassa (4%), Borgo Chiese (4,2%) e Pieve di Bono-Prezzo al 3,5% (Qui articolo).

Numeri alti anche a Pellizzano che si porta a 6,7%, quindi Ledro (2,6%), Bleggio Superiore e Cavedago (2,4%), MazzinNomi e Predazzo (2,1%), Storo (2%), Drena e San Giovanni di Fassa (1,9%), Arco, Spiazzo Castello-Molina di Fiemme (1,8%), CavaleseValdaone Pinzolo (1,7%). Il tasso a livello provinciale si attesa a 0,7%. Trento si trova a 0,4%, Rovereto a 0,3%, Pergine a 1% e Riva del Garda a 0,6%.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 16:17
Sono stati analizzati 1.904 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 20 casi tra over 60 e 10 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare, ci [...]
Cronaca
18 aprile - 16:09
Il ritrovamento è avvenuto a Borgo Venezia, quartiere di Verona. Avviate le indagini per risalire all'autore del gesto
Cronaca
18 aprile - 15:11
Da Carlo Petrini di Slow Food ad Anna Scafuri del TG1, poi tutta – ma proprio tutta – una serie di chef stellati, Niko Romito, Andrea Alfieri, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato