Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, la Francia in lockdown: ''Serve freno brutale''. Serrata soft per la Germania

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

Di L.A. - 28 ottobre 2020 - 20:47

TRENTO. La Francia è in lockdown. L'annuncio è arrivato dal presidente Emmanuel Macron che ha parlato alla nazione: "Siamo sommersi, serve un colpo di freno brutale".

 

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Dalla chiusura si salvano le scuole, mentre alle superiori si ricorre alla didattica a distanza.

 

Restano aperti anche uffici pubblici, aziende agricole e alcune fabbriche. C'è l'indicazione di portare le mascherine anche all'interno della propria abitazione se ci si trova in presenza di familiari. "State a casa e rispettate le regole - ha detto Macron - se non facciamo nulla rischiamo fino a 400 mila morti. La riuscita delle misure dipende dal civismo di ognuno di noi". Il presidente ha annunciato anche misure economiche speciali per le categorie più colpite.
 

Nuove misure anche in Germania. Un novembre di "lockdown light". Nel giorno del nuovo record di contagi a quota 14.964 casi. "La situazione è molto seria - ha spiegato Angela Merkel - una dinamica esponenziale. In poche settimane si rischia di arrivare al limite del sistema sanitario. Serve sforzo nazionale. 

Da lunedì chiusi ristoranti, birrerie e bar (solo asporto), discoteche e i locali notturni, teatri, cinema e sale concerti, piscine e palestre. In arrivo risorse per supportare le categorie economiche.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 novembre - 20:42
Trovati 138 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 57 guarigioni. Sono 49 i pazienti in ospedale. Sono 830.700 le dosi di [...]
Cronaca
26 novembre - 19:58
Il giovane era scomparso ad ottobre dalla città tedesca di Ludwigshafen e questa mattina, in stato confusionale, ha avvicinato due agenti [...]
Cronaca
26 novembre - 19:03
Il governatore Arno Kompatscher: "Aumentare rapidamente il tasso di vaccinazione è il passo più importante da compiere per trascorrere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato