Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, revocato il limite dei 400 metri a Bolzano. Il sindaco Caramaschi: "Permesse passeggiate e jogging, anche nei Comuni limitrofi"

Il limite dell'attività motoria entro i 400 metri da casa imposto a Bolzano verrà eliminato con un'ordinanza firmata in giornata dal sindaco. Il cambio entrerà in vigore alla mezzanotte di mercoledì e permetterà di fare passeggiate e jogging anche nei Comuni limitrofi a Bolzano

Di Davide Leveghi - 22 aprile 2020 - 11:21

BOLZANO. Manca solo la firma per la revoca dell'ordinanza con cui a Bolzano si stabiliva il limite di 400 metri da casa per l'attività motoria. A comunicarlo è il sindaco Renzo Caramaschi, che nella giornata di oggi firmerà il documento per porre in vigore le nuove regole a partire dalla mezzanotte di mercoledì 22 aprile.

 

“Il limite dei 400 metri era una deroga concessa dall'ordinanza provinciale del governatore Kompatscher ai sindaci – spiega il primo cittadino di Bolzano Caramaschi – rispetto alla densità abitativa dei Comuni e all'andamento del contagio. Questo riguardava l'attività motoria, le passeggiate come il jogging, che in Alto Adige è considerato attività motoria a differenza che nel resto d'Italia”.

 

“L'attività motoria sarà permessa solo a piedi – continua – con gli appositi dispositivi di sicurezza e con la possibilità di entrare anche nei Comuni limitrofi. Un bolzanino può ad esempio passeggiare e andare a Terlano, questo tipo di movimento è consentito”.

 

Per il resto continuano a valere le ordinanze precedenti, con le parziali aperture messe in campo dalla provincia di Bolzano con l'ordinanza del 13 aprile, con cui alcune attività economiche hanno potuto ricominciare a lavorare e sono stati permessi gli spostamenti finalizzati alla visita di familiari stretti come figli/e e compagni/e.

 

Nella giornata di ieri, il capoluogo non aveva registrato alcun caso di contagio da Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 13:50

L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno nell'area della val di Ledro. In azione le unità del soccorso alpino e l'elicottero con l'equipe medica. Per il base jumper però non c'è stato nulla da fare

21 ottobre - 13:31

E' successo a Valdagno, in provincia di Vicenza. L'uomo ha spiegato di avere una sorta di "dipendenza psicologia" dal sesso. Ora il giudice ha chiesto una perizia psichiatrica 

21 ottobre - 10:28

Il fatto piuttosto bizzarro è avvenuto a Boscomantico, a pochi chilometri da Verona. Un gatto curioso è rimasto incastrato in un buco di un arredo da giardino. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per toglierlo dai guai

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato