Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ritardi e tracciamenti saltati. Il sindaco ordina: ''Chi è positivo me lo dica tramite sms''

L'ordinanza è stata firmata nelle scorse ore dal sindaco di Malcesine. L'obbiettivo è quello di avere un maggiore controllo sul territorio. Il contagio medio – viene riportato nel documento firmato dal sindaco - di 8 giorni per il tracciamento e quindi i provvedimenti contumaciali comporta che tali soggetti possano diffondere il virus con conseguenze esponenziali sulla gestione epidemica”

Pubblicato il - 12 November 2020 - 10:15

MALCESINE. Il mancato tracciamento dei casi positivi ma anche l'ormai quantità di tamponi che può far ritardare la comunicazione dei risultati. La pandemia da Covid-19 va avanti, la pressione sugli ospedali non diminuisce e la confusione rischia di rendere la situazione ancora più drammatica.

 

Ecco allora che il sindaco di Malcesine, Giuseppe Lombardi, martedì sera ha firmato una ordinanza attraverso la quale ordina: “A tutti i cittadini che abbiano riscontrato con qualsiasi tipo di test la positività di Sars-CoV-2 di comunicarlo direttamente al Sindaco attraverso il numero di cellulare 3398039107”.

 

La disposizione ha come obiettivo quello di avere un maggior controllo sul territorio dei soggetti positivi affinché tutti rispettino le regole e prevede ovviamente delle sanzione per chi non la rispetta. 

 

Sempre nell'ordinanza si specifica anche che è stata riscontrata la mancata effettuazione di tracciamento dei casi positivi e dei loro contatti con ritardi fino a 5-8 giorni dai primi test positivi, di qui la conseguente difficoltà di controllare l'effettivo rispetto degli obblighi di legge ma anche la mancata tempestiva messa in quarantena dei contatti stretti dei soggetti positivi al test con altissimo rischio di contagio per la cittadinanza. 

 

“Il contagio medio – continua il documento firmato dal sindaco - di 8 giorni per il tracciamento e quindi i provvedimenti contumaciali comporta che tali soggetti possano diffondere il virus con conseguenze esponenziali sulla gestione epidemica”.

 

Ecco l'ordinanza

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato