Contenuto sponsorizzato

Dalle decine di casi nelle strutture di Arco, Ledro e Pergine ai contagi di Vermiglio e Canazei, ecco come si diffonde il coronavirus in Trentino

Ecco il quadro su tutti i comuni. Enrico Nava, direttore dell'integrazione socio sanitaria dell'Apss, ha specificato che per contenere i contagi nelle Rsa è stato impedito ai familiari di accedere alle strutture. Fugatti: ''Nei prossimi giorni avremo un aumento di morti''

Pubblicato il - 16 marzo 2020 - 18:26

TRENTO. Sono Arco con 45 casi di contagio, Ledro con 37 casi, Canazei con 19 casi, Vermiglio con 16 casi, Borgo Chiese con 20 casi, Pergine con 29 e, ovviamente, Trento con 84 casi ad essere i luoghi dove si sta sviluppando maggiormente il coronavirus. Ci sono quindi le zone più turistiche (è il caso di Canazei e di Vermiglio) e quelle dove si trovano le Case di Riposo e case di cura e dove il virus è riuscito a fare breccia (Arco, Ledro e Pergine).

 

Due focolai in particolare si registrano nelle case di riposo di Pergine (20 casi) e Ledro (34 casi) e in conferenza stampa Enrico Nava, direttore dell'integrazione socio sanitaria, ha precisato che la situazione è sotto controllo grazie anche a misure prese per salvaguardare gli ospiti delle strutture come quella di non far accedere i parenti (come, d'altronde, da subito chiedeva Upipa QUI ARTICOLO).

 

Il tutto nel quadro di una giornata di aumento più contenuto rispetto a ieri quando i casi erano aumentati di 117 unità mentre oggi sono stati 62 i nuovi casi. ''Ma non abbassiamo la guardia - spiega il presidente Fugatti -. Ci aspettiamo nei prossimi giorni saranno molto più alti questi dati. L'attenzione deve restare ancora più alta e il picco che arriverà nei prossimi giorni sarà un picco molto, ma molto alto perché lo studio fatto dalla nostra parte scientifica che ha dati in crescita per tutta la settimana. Ci attendiamo un aumento dei morti e quindi tutte le persone devono restare a casa''.

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato