Contenuto sponsorizzato

Elezioni in Veneto, la lista di Zaia supera la Lega Salvini arrivando da sola oltre il 50%

Le persone che si trovano nella lista del governatore sono riusciti a più che triplicare i consensi che in questo momento riesce a raccogliere il Carroccio e si trova con una percentuale di poco lontana a quella del Partito Democratico

Di gf - 21 settembre 2020 - 19:24

VENEZIA. Il governatore uscente del Veneto Luca Zaia si sta avviando alla riconferma con un consenso più alto che mai. Siamo al 5% dei voti scrutinati e Zaia è al di sopra del 75% seguito da Arturo Lorenzoni sostenuto dal centrosinistra con una percentuale di circa il 17%.

 

Un primo dato che balza subito agli occhi è il risultato ottenuto dalla lista Zaia che al momento è oltre al 50% e supera di gran lunga la lista del suo partito, la Lega Nord, che al momento è a circa il 14%.

 

Le persone che si trovano nella lista del governatore sono riuscite a più che triplicare i consensi che in questo momento riesce a raccogliere il Carroccio e si trova con una percentuale di poco lontana a quella del Partito Democratico.

 

Al terzo posto, al momento c'è la lista di Fratelli d'Italia dell'assessora Elena Donazzan con 7,30%.

 

Il Movimento 5 Stelle con Enrico Cappelletti è al 3,03% mentre il candidato Antonio Gaudagnini è al momento allo 0.89 e a seguire tutti gli altri candidati che si trovano sotto l'1%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato