Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, in Lombardia si rischia una multa fino a 5 mila euro in caso di assembramenti

L'intervento con una nuova ordinanza da parte del presidente lombardo Fondata per cercare di far rispettare le regole e contenere la diffusione del coronavirus

Pubblicato il - 22 marzo 2020 - 12:09

TRENTO. In Lombardia il governatore Attilio Fontana ha deciso nelle scorse ore di emanare un'ordinanza ancora più stringente per riuscire a contenere l'ondata di nuovi casi che si stanno registrando in regione nelle ultime ore.

 

Nella nuova ordinanza si prevede il divieto di assembramento nei luoghi pubblici - fatto salvo il distanziamento (droplet) arrivando anche a rischiare una sanzione fino a 5 mila euro.

 

I dati arrivati dalla Lombardia nella giornata di ieri continuano ad essere molto alti. Sono 546 le persone decedute nelle ultime 24 ore per Covid-19: in totale, dall'inizio della diffusione del contagio, sono 3.095. I positivi sono 25.515, più 3.251 in un giorno solo. A Milano città i contagi sono 1.829, 279 più di ieri. Crescono anche a Bergamo (715 in più, 5.869 in totale), a Brescia (5.28 in tutto, più 380), mentre crescono meno a Lodi.

 

 

Ecco l'ordinanza della Regione Lombardia 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato