Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, l'Italia supera la Cina per numero di morti. Nel nostro Paese 300 bambini positivi

Sono complessivamente 33.190 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a mercoledì di 4.480 casi

Pubblicato il - 19 marzo 2020 - 19:02

TRENTO. Continuano ad essere drammatici i numeri di contagi da coronavirus nel nostro Paese. Sono complessivamente 33.190 i malati in Italia, con un incremento rispetto a mercoledì di 4.480.

 

A fornire i dati è stato questo pomeriggio il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile. Il numero complessivo dei contagiati, comprese le vittime e i guariti, ha raggiunto i 41.035.

 

Oggi il numero di vittime in Italia ha superato quelle complessive della Cina. Nel nostro Paese, infatti, sono 3.405 i morti, con un incremento rispetto a mercoledì di 427.  Secondo i dati forniti dalla Cina, invece, le vittime registrate finora sono 3.245.

 

Il coronavirus non colpisce solo gli anziani. Ad oggi in Italia, infatti, ci sono 300 bambini risultati positivi. Fortunatamente, però, "non ci sono vittime né casi gravi". A riferirlo durante la conferenza della Protezione civile è stato il presidente della Società italiana pediatria Alberto Villani.

 

"Questo - ha aggiunto - deve rasserenare moltissimo genitori e nonni, devono sapere che non è un problema pediatrico, quando ci sono sintomi va interpellato il pediatra e con lui stabilire il da farsi". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 gennaio - 19:59
Trovati 2.375 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.257 guarigioni. Sono 167 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul [...]
Cronaca
21 gennaio - 20:17
Il partito austraico no vax Mfg ha dovuto disdire la conferenza stampa prevista nel noto Café Museum di Vienna a causa della regola del 2G, [...]
Economia
21 gennaio - 17:09
Nel settore melicolo i costi sono lievitati di circa 30 millesimi di euro al chilo, in buona parte dovuti all’aumento dell’energia elettrica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato