Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, record di morti in Italia in una sola giornata. Il Governo pronto a prolungare le misure restrittive

Lo ha anticipato il premier Giuseppe Conte attraverso un'intervista. In un giorno ci sono state 475 vittime, continua l'invito alla popolazione di rimanere a casa per evitare il diffondersi del contagio  

Foto da internet
Pubblicato il - 19 marzo 2020 - 08:38

TRENTO. La conta dei decessi in Italia si fa sempre più drammatica. In ventiquattro ore sono stati registrati 475 decessi e mai, nemmeno in Cina, si era arrivati ad un numero così altro in una sola giornata.

 

Secondo gli ultimi dati forniti dalla Protezione civile alle 18 di ieri sera, 28.710 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 35.713 i casi totali. Sono 4.025 le persone guarite. I deceduti sono 2.978, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

 

Una situazione di emergenza che ha visto un aumento di casi, come nel resto d'Italia, anche in Trentino dove in 24 ore sono aumentati di 128 le persone contagiate (dato fornito ieri sera) per un totale di 719 persone che hanno contratto il coronavirus. (QUI L'ARTICOLO)

 

Intanto il Governo sarebbe pronto a mettere ulteriori misure restrittive necessarie per contenere ulteriormente i contagi da coronavirus. E' il caso dell'attività all'aperto che potrebbe essere vietata nelle prossime ore. (QUI L'ARTICOLO).

 

Intanto, però, si sta anche andando verso un prolungamento dei provvedimenti del governo, che vanno dalla chiusura di molte attività a quello sulla scuola. Ad anticiparlo è il premier Giuseppe Conte facendo il punto dell'emergenza in un colloquio con il Corriere della Sera.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato