Contenuto sponsorizzato

Il coronavirus continua a far paura, in alcune zone dell'Austria torna l'obbligo di mascherina. Stretta in Catalogna e in Veneto nuovo possibile focolaio

Preoccupa la situazione in Veneto dove un altro imprenditore, dopo il caso di alcuni giorni fa, è risultato positivo e nei giorni scorsi aveva partecipato ad una cena affollata. In Spagna le autorità catalane nelle scorse ore hanno decretato nuovamente l’obbligo di indossare le mascherine. In Italia sono stati sospesi per una settimana dei voli in arrivo dal Bangladesh per i troppi casi importati 

Pubblicato il - 08 luglio 2020 - 16:34

TRENTO. Continua a far paura il coronavirus. Se nelle scorse settimane il calo dei contagi aveva fatto ben sperare per un ritorno alla vita normale, purtroppo negli ultimi giorni la risalita del numero di persone risultate positive sta portando diversi Paesi a far innalzare l'allerta.

 

Partiamo dall'Austria dove nelle ultime 24 ore si sono aggiunti 92 contagi infrangendo le speranze di un miglioramento dopo la flessione di ieri che aveva visto 56 nuovi positivi. Proprio per questo in alcune zone dell'Alta Austria si è deciso di reintrodurre l'obbligo di mascherina in negozi, uffici pubblici e ristoranti.

 

Da parte delle istituzioni sono stati rinnovati gli appelli ad una maggiore attenzione da parte dei cittadini.  Da oggi la mascherina torna obbligatoria anche in Carinzia nei centri turistici dalle 21 alle 2 di notte. Secondo l’assessore Sebastian Schuschnig gli appelli al senso civico non sono stati accolti. “Velden non deve diventare un Ischgl estivo”, ha detto in riferimento al focolaio nel centro sciistico tirolese.

 

Pure in Spagna le autorità catalane nelle scorse ore hanno decretato nuovamente l’obbligo di indossare le mascherine indipendentemente dalla capacità delle persone di mantenere una distanza di sicurezza, diventando la prima regione della Spagna a farlo. Il leader Quim Torra ha dichiarato che la misura entrerà in vigore domani, giovedì 9 luglio.

 

Nuove preoccupazioni per covid19 arrivano anche da territori molto vicini al Trentino. In Veneto, infatti, è scattata una nuova allerta per un nuovo possibile focolaio di coronavirus dopo che un imprenditore di Mira è risultato positivo una volta atterrato in Africa, dove si era recato per motivi di lavoro. Intanto oggi tra i positivi ci sono due giovani e anche una bimba di solo un anno

 

Le autorità locali hanno riscontrato anomalie e il manager è stato sottoposto a tampone in aeroporto. A preoccupare, però, è una cena alla quale l’uomo ha partecipato una settimana prima a Riviera del Brenta. Erano presenti numerose altre persone ed è scattata una nuova indagine epidemiologica.
 

In Italia nei giorni scorsi il ministro della salute Speranza ha chiesto la sospensione per una settimana dei voli in arrivo dal Bangladesh per i troppi casi importati da quella nazione nelle ultime tre settimane.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 agosto - 19:09

Roberto Stanchina: ''Come indicato dalla legge provinciale Ferragosto, essendo giornata festiva, porterà alla chiusura dei negozi in città. Non ha senso, per fortuna lo Stato l'ha impugnata''. Critiche anche dai ristoratori: ''Se non c'è afflusso di persone in centro situazione difficile per tutti"

12 agosto - 18:03

Lunedì sera il maltempo si è abbatto sulla Val di Genova causando frane che hanno bloccato la strada e invaso il fiume, esondato in alcuni punti. Oltre una sessantina i turisti sorpresi dall'acquazzone che sono stati portati a valle dai soccorsi. Tra loro anche Hana

12 agosto - 17:43

La Lega e il segretario Mirko Bisesti prendono rapidamente un provvedimento nei confronti del consigliere provinciale a seguito della vicenda legata all'ottenimento dei sussidi relativi all'emergenza Covid-19 per le partita Iva: "Sospensione dal partito di Ivano Job"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato