Contenuto sponsorizzato

Addio a Luigi, il cane - postino che durante il lockdown portava beni di prima necessità alla propria famiglia

Il celebre cane-postino, noto per avere consegnato generi di prima necessità alla madre della sua padrona durante il lockdown, è morto nei giorni scorsi. Nel 2020 aveva anche ricevuto il premio "Fedeltà Cane 2020"

Pubblicato il - 27 settembre 2021 - 08:29

FELTRE. Ha guardato negli occhi per l'ultima volta Beatrice, la sua padrona, e poi è spirato tra le sue braccia. E' morto Luigi, il pinscher di 12 anni, che era diventato in zona rossa il famoso cane-postino di Feltre.

 

Mentre tutti erano a casa in lockdown a fare da staffetta tra una porta e l'altra, ci aveva pensato Luigi, zaino in spalle e via di corsa. ''Un fenomeno'' lo ha definito anche il presidente della regione Veneto Luca Zaia sui suoi social e sicuramente i suoi proprietari umani non avrebbero mai pensato che sarebbe diventare tanto famoso e conosciuto in poche ore.


Una sorta di "rider a quattro zampe". Il cane Luigi faceva la spola tra l'abitazione della padrona, Maria Beatrice Buzzat, laureata all'Università di Trento in giurisprudenza, e quella di sua madre Anna, a 300 metri di distanza, per portare giornali e beni di prima necessità alle due signore chiuse in isolamento. A Camogli aveva anche ricevuto il premio “Fedeltà del Cane 2020”. (QUI L'ARTICOLO)

 

Purtroppo in questi giorni è arrivata la brutta notizia. Maria Beatrice doveva uscire di casa per fare delle commissioni e si è accorta che Luigi era steso in giardino e faticava a muoversi. Si è subito avvicinata e lo ha trovato che a fatica riusciva a respirare. Purtroppo la corsa dal veterinario non è servita, il cane Luigi è morto poco dopo fra le braccia della sua padrona.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 11:36
I vigili del fuoco e i tecnici sono operativi per ripristinare la circolazione ferroviaria. Il maltempo ha causato alcuni danni tra il veronese e [...]
Cronaca
21 maggio - 10:14
"Non è un modo per promuovere un dibattito serio" spiega il rettore Flavio Deflorian. "L'occupazione, per quanto sia comprensibile manifestazione [...]
Montagna
21 maggio - 10:17
I due hanno perso la vita, travolti da una valanga, sulle montagne svizzere. Il ricordo del Cai: "Appassionati e tenaci alpinisti, ancora una volta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato