Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, sabato e domenica anche il Trentino in ''Zona arancione''. Ecco le regole

Nei giorni 9 e 10 gennaio c'è l’applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione”. Lo prevede il decreto approvato dal Consiglio dei Ministri 

Pubblicato il - 08 January 2021 - 19:13

TRENTO. Il decreto legge approvato nei giorni scorsi dal Consiglio dei ministri stabilisce nei giorni 9 e 10 gennaio, l’applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione”.

 

Per prima cosa è bene ricordare che sabato e domenica rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5.

 

I negozi saranno aperti, ma essendo giornate prefestive e festive rimangono chiusi i centri commerciali, ad eccezione di alimentari, farmacie e tabacchi.

 

La zona arancione comporta anche la chiusura di bar e ristoranti ma per tutti c'è la possibilità di fare asporto fino alle 22.

 

Dal punto di vista della mobilità tra le 5 e le 22 sarà possibile spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune, quindi anche per andare a far visita a parenti e amici.

 

Non sono previsti limiti al numero degli spostamenti all'interno dello stesso Comune o del numero di persone che si spostano. Gli spostamenti verso altri Comuni e in altri orari saranno invece consentiti solo per motivi di lavoro, salute o necessità, quindi non per fare visita a parenti o amici.

 

Sempre nei giorni del 9 e 10 gennaio 2021, spiega il Comune, il decreto mantiene la regola per gli abitanti di Comuni con meno di 5 mila abitanti e la possibilità di spostarsi liberamente entro 30 chilometri dal confine comunale.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 settembre - 06:01
I tagli degli scorsi anni al sistema sanitario sono stati un fallimento con conseguenze drammatiche ed ora questa situazione va a sommarsi alle [...]
Cronaca
19 settembre - 19:38
Trovati 19 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 17 guarigioni. Sono 16 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in [...]
Montagna
19 settembre - 20:25
I dati tra il 19 giugno e il 16 settembre non sono ancora ufficializzati perché si attende la conclusione della stagione, molti rifugi sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato