Contenuto sponsorizzato

Covid, L’Apss: “Negli ospedali e in terapia intensiva rapido miglioramento, merito delle efficaci misure adottate”

L’indice Rt del Trentino si attesta a 0.75, mentre l’incidenza si ferma a 120 casi ogni 100.000 abitanti. La Provincia: “Dati in miglioramento, alcuni indici significativi attestano un decremento costante dell’epidemia sul territorio”

Di T.G. - 18 April 2021 - 20:47

TRENTO. Buone notizie sul fronte della situazione pandemica in Provincia di Trento dove secondo un comunicato diramato nelle scorse ore il “miglioramento di alcuni indici significativi – attesa – un decremento costante dell’epidemia sul territorio”. A confermarlo anche l’Azienda sanitaria che rileva un indice Rt a 0.75, mentre l’incidenza si ferma a 120 casi ogni 100.000 abitanti.

 

Sempre secondo i dati raccolti dall’Apss da quattro settimane alcuni parametri epidemiologici, fra cui il numero dei casi incidenti e valore di Rt, registrano un miglioramento a testimonianza dell’efficacia delle misure adottate.

 


 

“Nelle nostre strutture sanitarie – conclude Apss – il tasso di occupazione dei posti letto nelle aree mediche e in terapia intensiva registra un rapido miglioramento anche se è comunque importante che la popolazione continui ad adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure di contenimento”.

 

Secondo i dati raccolti da Gedi visual (aggiornati al 18 aprile) i pazienti Covid-19 in terapia intensiva per capienza in Trentino rappresentano il 31,1% dei posti letto totali, quindi leggermente superiori alla soglia critica fissata dal Ministero della Salute. I ricoverati con sintomi nei normali reparti invece raggiungono solo il 22,5% della capienza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 08:30
Il giovane in condizioni ancora molto gravi con ustioni di secondo e terzo grado si trova al centro grandi ustionati di Murnau in Baviera. Un altro [...]
Cronaca
22 maggio - 06:01
Oltre 100 dipendenti dell'Azienda sanitaria tra tecnici, infermieri e medici assieme a 400 volontari che hanno gestito le postazioni di soccorso [...]
Cronaca
22 maggio - 07:24
A dare l'allarme i colleghi che hanno immediatamente chiamato le forze dell'ordine. Alla guida dell'auto un uomo di 36 anni che, fermato dalle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato