Contenuto sponsorizzato

Il Trentino è in zona rossa ma in val di Fassa c'è la caccia alle uova di Pasqua. Il sindaco: ''C'è il rispetto delle regole, un momento di libertà per i giovani''

L'invito è quello di cercare una ventina di uova nascoste nelle fontane abbellite a tema pasquale. Un'iniziativa, sostenuta dall'amministrazione comunale e dall'Apt d'ambito. Il sindaco di San Giovanni di Fassa: "Per ora tutto bene. La polizia controlla il territorio, se ci sono problemi togliamo questa possibilità"

Di L.A. - 24 marzo 2021 - 22:46

SAN GIOVANNI DI FASSA. "Aiutami a trovare tutte le mie uova. Per ricompensa riceverai un dolce premio", una caccia al tesoro in versione pasquale in val di Fassa. Nonostante le restrizioni imposte per fronteggiare l'emergenza Covid, questa iniziativa è stata lanciata sul territorio comunale di San Giovanni di Fassa

 

L'invito è quello di cercare una ventina di uova nascoste nelle fontane abbellite a tema pasquale, poi compilare la mappa e quindi recarsi alle filiali di Fassa coop per ricevere la ricompensa. Un'iniziativa partita sabato 20 marzo e che si svolge fino a sabato 10 aprile.

 

Il Trentino è in zona rossa e gli spostamenti sono consentiti solo per lavoro, per salute e per necessità, oltre che per raggiungere quelle attività ancora operative. E in questo contesto si inserisce questa possibilità di svolgere una caccia alle uova. Diverse le segnalazioni che mettono in luce le ragioni di opportunità di svolgere questa attività in questo momento. Il materiale promozionale riporta inoltre i marchi dell'amministrazione comunale e dell'Azienda per il turismo d'ambito.

 

"Ovviamente si deve rispettare le distanze e un bambino alla volta può andare a trovare queste uova", commenta Giulio Florian, sindaco di San Giovanni di Fassa, che aggiunge: "E' una possibilità per i ragazzi di muoversi e di sfogarsi, senza dubbio si devono naturalmente rispettare le regole. Inoltre la polizia controlla il territorio e per il momento non ci sono stati segnalati problemi. L'intenzione è quella di proseguire con questa iniziativa, ma se emergono criticità la togliamo: vogliamo dare un attimo di libertà ai nostri giovani in questo momento di difficoltà per tutti".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato