Contenuto sponsorizzato

Immunità di gregge, per il Corriere il Trentino sarà l'ultimo in Italia ad ottenerla. Ecco tutte le proiezioni

Il Corriere ha realizzato le prime proiezioni riguardo quando si riuscirà a raggiungere l'immunità di gregge regione per regione. E la provincia autonoma di Trento, ora come ora, è piazzata all'ultimo posto. Ad oggi la media nazionale è fissata per il 31 agosto

Di L.B. - 08 giugno 2021 - 10:56

TRENTO. Si poteva immaginare vista la lentezza con cui sta procedendo la campagna vaccinale in Trentino rispetto al resto d'Italia. Solo ieri sera, 7 giugno, si è infatti arrivati ad aprire le vaccinazioni per gli ultra 40enni quando in Veneto, per esempio, il 3 giugno sono state aperte le prenotazioni per gli over 12. 

 

Il Corriere ha creato le prime proiezioni riguardo quando si riuscirà a raggiungere l'immunità di gregge in Italia ma anche territorio per territorio. E la provincia autonoma di Trento, ora come ora, è piazzata all'ultimo posto, con una previsione di raggiungimento dell'immunità intorno al 4 ottobre, quando la media nazionale è fissata per il 31 agosto. 

 

Le Regioni più virtuose sono Campania, Abruzzo, Lombardia, Puglia, Molise e Lazio. Per la Campania la prospettiva è di raggiungere l'immunità entro il 20 agosto, per Abruzzo e Lombardia si parla del 24 agosto.

 

In fondo alla 'classifica' si trova quindi la provincia autonoma di Trento. Per l'Emilia-Romagna, si parla invece di 21 settembre, per il Piemonte del 22 settembre, e il Veneto il 20 settembre. La Calabria arriverebbe all’obiettivo il 16 settembre, la Toscana il 14 settembre, la Sardegna l’11 settembre come la Liguria, le Marche il 4 settembre.

 

Si tratta pur sempre di proiezioni che potranno cambiare nel tempo, che però denotano una chiara tendenza. Il Corriere ha calcolato questa curva considerando la platea di cittadini già coperti con doppia dose e incrociando questo numero con l’andamento dell’ultima settimana di somministrazioni, individuata regione per regione, di cui è stata fatta una media proiettata nei prossimi tre mesi.

 

Ovviamente però ci sono anche delle incognite, come che le forniture si mantengano costanti come adesso, che il tasso di adesione alla campagna vaccinale rimanga inalterato, cioè che col passare del tempo non si riscontri un assottigliamento dei vaccinanti che farebbe slittare inevitabilmente queste proiezioni.

 

Il Trentino quindi conferma quello che ci si aspettava. Del resto solo dalla scorsa settimana si è scesi sotto la soglia dei 50 anni di età e ieri si sono aperte le vaccinazioni per gli ultra 40enni. I dati di Gimbe e della presidenza del consiglio dei ministri, di fatto, mostrano come la ''strategia trentina'' stia arrancando sotto tutti i punti di vista e se è vero quello che sostenevano Segnana e Fugatti, che il Trentino è tra gli ultimi territori in Italia per dosi ricevute (ammettendo, indirettamente, la gravissima colpa di essere stati tra i peggiori amministratori in Italia nell'ottenere il numero di dosi necessario) è anche vero che il Trentino è il penultimo territorio italiano per capacità di utilizzo delle dosi ricevute e quindi viene da chiedersi perché Roma dovrebbe inviare più dosi se poi non vengono inoculate.

 

Il problema è che entrambe le giustificazioni date per spiegare la ''strategia trentina'' cadono analizzando i numeri: il Trentino avrà anche ricevuto meno dosi degli altri ma le sta usando comunque meno, in proporzione, rispetto al resto d'Italia e starà concentrando i suoi sforzi sulla popolazione più anziana ma senza avere numeri da primato in quasi nulla (qui articolo con i dati per fasce d'età).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 November - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 November - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 November - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato