Contenuto sponsorizzato

Lavoratori No-vax, Alto Adige “maglia nera”: sono il 17,5%. Bene il Trentino dove gli occupati senza vaccino sono solo 23mila

La Cgia di Mestre ha elaborato i dati sui lavoratori che non hanno ancora fatto il vaccino contro il Covid-19. La percentuale più alta si registra in Alto Adige dove gli occupati No-vax sono il 17,5%: “La sensazione è che molti dipendenti senza Green pass abbiano ‘aggirato’ le disposizioni”

Di Tiziano Grottolo - 24 ottobre 2021 - 09:54

TRENTO. In questi giorni i lavoratori italiani senza alcun vaccino sarebbero scesi a poco meno di 2,7 milioni (pari al 12,2% del totale occupati). Ad affermarlo una stima effettuata dalla Cgia di Mestre. Secondo la stessa organizzazione però a questi numeri vanno tolte le 350mila persone che per ragioni di salute sono esenti dal possesso del certificato verde e 1,3 milioni di addetti che regolarmente si sono sottoposti al tampone durante la settimana, il risultato è che rimarrebbero “scoperti”, cioè senza Green pass, circa 1 milione di occupati.

 

Ma come mai, nonostante tutte queste assenze, gli imprenditori non hanno denunciato alcun problema organizzativo? “Forse – l’ipotesi avanzata dalla Cgia – perché le cose sono andate diversamente. Infatti, la sensazione è che molti dipendenti senza Green pass abbiano ‘aggirato’ le disposizioni previste dal decreto legge, recandosi comunque in fabbrica o in ufficio. I controlli, così come previsti dalla norma, non sarebbero particolarmente stringenti”.


Sebbene in questa ultima settimana ci sia stato una forte impennata sui tamponi (in particolare quelli antigenici) secondo la Cgia è evidente come il numero dei tamponi eseguibili ogni giorno dalle farmacie e dalle strutture pubbliche e private sia inferiore alle richieste avanzate dai lavoratori. Stando alle analisi della Fondazione Gimbe nella settimana tra il 13 e il 19 ottobre (quindi a cavallo dell’entrata in vigore del Green pass obbligatorio) sono stati effettuati 2.151.081 tamponi antigenici rapidi (+78,5%) mentre nello stesso periodo sono sono state vaccinate 407.404 nuove persone (+4,7%).

 

Per fronteggiare la grande richiesta di tamponi è intervenuto anche il Commissario straordinario per l’emergenza Covid, il generale Figliuolo infatti ha chiesto alle Regioni di consentire alle farmacie la realizzazione dei tamponi oltre l’orario di apertura e anche nei giorni di chiusura di queste attività.


La Cgia ha elaborato anche una stima sui lavoratori No-vax presenti nelle varie regioni. In testa alla “classifica” per il più alto numero di lavoratori non vaccinati c’è l’Alto Adige dove i No-vax sarebbero 42.150, pari al 17,5% sul totale degli occupati. Seguono la Sicilia con 204.605 addetti senza alcun vaccino (15,7%), le Marche con 91.105 lavoratori senza alcuna immunizzazione (15,1%) e la Valle d’Aosta con 7.872 (15%). Bene invece il Trentino che si piazza sul podio (superato solo da Toscana e Lazio), qui la stima dei lavoratori senza alcun vaccino è di 23.482 soggetti, pari al 10,2% del totale degli occupati.

 

Come spiegava il report della Fondazione Gimbe nella Provincia di Trento il numero dei nuovi vaccinati della settimana che va dal 13 al 19 ottobre, standardizzato per 100.000 soggetti che al 12 ottobre non avevano ancora ricevuto nemmeno una dose, era il più alto d’Italia con 6.437 nuovi vaccinati ogni 100.000 abitanti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato