Contenuto sponsorizzato

No Green Pass, si teme il boom di certificati di malattia. L'Ordine dei medici: ''Massima attenzione, non possono essere rilasciati al telefono''

Secondo i dati Inps a livello nazionale nella giornata di ieri si è registrato un aumento del 23% sul rilascio dei certificati di malattia rispetto alla settimana precedente. Ioppi: ''Occorre valutare caso per caso e serve massima attenzione"

Di GF - 16 ottobre 2021 - 18:31

TRENTO. “Occorre valutare caso per caso e il mio appello ai medici è di procedere con la massima attenzione”. Sono queste le parole che arrivano dal presidente dell'Ordine dei Medici, Marco Ioppi, in merito all'avvio dell'obbligo di green pass per i lavoratori pubblici e privati da ieri, venerdì 15 ottobre e l'aumento dei certificati di malattia. 

 

Un appello alla responsabilità per tutti i medici di medicina generale. Le richieste di certificati per malattia ai medici in Trentino hanno registrato solo un sensibile aumento ma dati certi al momento non ce ne sono. Non ci sono stati particolari criticità nei posti di lavoro e il numero di lavoratori rimasti a casa perché sprovvisti di green pass non ha mandato in tilt fortunatamente il sistema. 

 

Secondo i dati forniti dall'Inps e che riguardano sia il lavoro pubblico che quello privato, nella giornata di ieri a livello nazionale si è registrato un aumento del 23% sul rilascio dei certificati di malattia rispetto alla settimana precedente. Numeri che potrebbero far pensare che alcuni lavoratori siano rimasti a casa proprio per non dover affrontare l'obbligo di Certificazione Covid. Fondamentale in questo senso sarà analizzare la situazione i prossimi giorni. 

 

“Alcuni – spiega Ioppi – potrebbero cercare di chiedere un certificato per evitare la normativa covid19”.  Ma dall'Ordine dei medici, anche a livello nazionale, invita tutti i propri iscritti a seguire le regole e arriva anche un monito: "Niente certificati al telefono, si concedono solo dopo visita in presenza, come prescrive la legge". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 15:56
C'è preoccupazione per la risalita della curva epidemiologica. Il direttore generale dell'Apss: "Il sistema sanitario si trova sotto pressione e [...]
Cronaca
06 dicembre - 12:48
Focolaio nell’Rsa di Pergine Valsugana: 5 positivi fra gli ospiti e uno fra i sanitari. Il presidente: “La procedura di controllo è scattata [...]
Cronaca
06 dicembre - 12:15
Una cinquantina tra medici, tecnici, piloti e personale paramedico provenienti da Svizzera, Germania, Italia e Austria hanno partecipato a più [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato