Contenuto sponsorizzato

L'acqua del rubinetto “odora di fumo” nel Bellunese dopo gli incendi: “Evitare l'uso potabile fino all'esito dei controlli”

A riportare la situazione all'interno del territorio comunale di Ponte nelle Alpi l'Ulss 1 Dolomiti, che ha già dato il via ai controlli del caso

Di F.S. - 26 marzo 2022 - 15:25

PONTE NELLE ALPI. “In relazione alle segnalazioni di 'odore di fumo' dell'acqua potabile distribuita dalla rete idrica Bim Gsp, a servizio del Comune di Ponte nelle Alpi e di alcuni territori contermini, Ulss e Arpav eseguiranno oggi specifici campionamenti per il controllo analitico”. A riportarlo, in una nota diffuso sui social anche dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, è proprio l'Ulss 1 Dolomiti mentre, in diverse località del Bellunese, gli incendi continuano a devastare i boschi a Longarone e nella zona di Soffranco (Qui Articolo).

 

I roghi stanno rendendo l'aria irrespirabile in alcune aree a causa del fumo e, a quanto pare, a Ponte nelle Alpi la problematica avrebbe colpito anche l'acqua che esce dal rubinetto. “In attesa degli esiti di tali controlli – continua infatti la comunicazione di Ulss 1 Dolomiti – a scopo massimamente precauzionale, appare opportuno evitare l'uso 'potabile' (per bere) dell'acqua di rete”.

 

Per i cittadini che vivono nella zona interessata, continuano le autorità, sono comunque consentiti gli altri usi: “Igiene personale e domestica, lavaggio di alimenti e preparazione di alimenti previa bollitura”. Proprio questa mattina (26 marzo), il sindaco di Longarone e presidente della Provincia di Belluno Roberto Padrin aveva confermato che, nelle zone interessate dagli incendi “l'aria è tornata irrespirabile”, invitando i cittadini “a rimanere in casa il più possibile con mascherine all'aperto”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 giugno - 18:52
A partire dal 2023 sindaci, vicesindaci e assessori si vedranno aumentare le indennità per una cifra che va dal 18% al 46%. Ossanna: “Riteniamo [...]
Politica
30 giugno - 19:49
Futura e Sinistra Italiana chiedono le dimissioni del consigliere Lorenzo Prati che in aula aveva detto: “È facile fare il finocchio con il coso [...]
Cronaca
30 giugno - 19:25
L'incidente è avvenuto nella zona di Vermiglio lungo una strada forestale. Il mezzo è precipitato per svariati metri finendo contro un albero: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato