Contenuto sponsorizzato

Turismo accessibile, dagli hotel ai ristoranti: "Per i disabili non bastano strutture a norma, vanno considerate tutte le esigenze anche quelle extra-alberghiere"

All'incontro organizzato da Confcommercio Trentino si è parlato di turismo sostenibile, mantenendo il focus sull'accessibilità delle destinazioni turistiche alle persone disabili, ripensando le località nel loro insieme, dalle strutture recettive ai ristoranti. Bassetti: "Una strada che può dare frutti importanti anche sotto il profilo economico". Failoni: "Vogliamo promuovere azioni concrete, come abbiamo già fatto"

Di Francesca Cristoforetti - 25 maggio 2022 - 20:38

TRENTO. "Una persona con disabilità è un turista. Dobbiamo passare dal concetto di 'disabilità' a quello di 'esigenza' della persona, andando oltre ciò che sono le norme delle strutture". Roberto Vitali, cultore del turismo accessibile - Ceo Village for all, introduce così il tema del "turismo accessibile" per andare sempre più verso una maggiore inclusione delle persone con disabilità anche in questo settore. "Non solo turismo, ma anche destinazioni accessibili per aumentare anche il loro valore economico. Questo significa includere".

 

Il turismo trentino non è affatto all'anno zero, per quanto riguarda l'attenzione alle persone con disabilità. Ma oggi c'è la possibilità di immaginare un'azione di sistema che non riguardi solo le strutture ricettive ma le località turistiche nel loro insieme. Perché la componente alberghiera ed extra alberghiera, altrettanto fondamentale, è solo un elemento verso un turismo sempre più accessibile. È questo, in sintesi, quanto emerso dalla tavola rotonda organizzata stamattina (25 maggio) da Confcommercio Trentino in collaborazione con Unat - Unione albergatori, Trentino holidays e le Apt Val di Fassa, Val di Sole e Madonna di Campiglio.

 

All'incontro sono intervenuti Roberto Failoni, assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia Autonoma di Trento, Sebastiano Sontacchi, presidente Trentino holidays, Luca Moschini, responsabile innovazione e sviluppo mercati Trentino holidays, Roberto Vitali, cultore del turismo accessibile - Ceo Village for all, Paolo Grigolli, direttore Apt Val di Fassa e Giovanna Voltolini, Responsabile Business Unit Fiere Italia - Riva Fiere Congressi e il moderatore Enzo Bassetti, vicepresidente vicario Unat - Unione albergatori.

 

"Esistono molti soggetti oggi che si occupano di disabilità - spiega Bassetti - e lo fanno in modo meritorio e con impegno, però è un approccio di tipo sociale e culturale, rivolto a una platea ampia. Noi cerchiamo di affrontare il tema dalla prospettiva degli imprenditori del turismo, perché crediamo che si tratti di una strada che se sviluppata possa dare frutti importanti anche sotto il profilo economico, oltre che costituire un aiuto concreto alla comunità".

 

 

La tavola rotonda, che segue la presentazione del progetto "Accessibile è meglio" di Trentino holidays, ha l'obiettivo di fare il punto sulla situazione del turismo trentino in relazione all'attenzione verso i turisti con disabilità, permanente o temporanea. E, soprattutto, sottolineare l'idea che si tratta di un aspetto che non ha soltanto implicazioni di tipo sociale e culturale ma può diventare una componente economica significativa dell'offerta turistica complessiva.

 

"Credo che in Trentino il turismo accessibile sia più avanti di altri territori, - dichiara l'assessore Failoni - non lo dico io, ma la nostra storia. Con il Pnrr, oltre che una grande cifra a disposizione a livello nazionale, abbiamo dei tempi entro cui mettere in piedi dei progetti e portarli a compimento. Vogliamo finanziare e stiamo finanziando già delle azioni concrete. Questi progetto porterà risultati importanti".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
26 giugno - 22:45
Dopo una mattinata dedicata alle celebrazioni di San Vigilio, l'evento clou della Disfida in piazza Fiera con la vittoria dei Gobj. [...]
Politica
26 giugno - 20:34
L'ex presidente della Pat: “Sulle Comunità di valle retromarcia definitiva, tutto resta come prima, in questi giorni altra retromarcia [...]
Società
26 giugno - 20:04
"Francesco e l'autismo" è una pagina nata a marzo scorso con l'intento di mostrare le attività quotidiane del bambino, dalle recite scolastiche [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato