Contenuto sponsorizzato

L’Amazon trentina? Spinelli promette tempi brevi: “Fra 8 mesi pronta la prima versione in grado di gestire gli operatori”

Il cronoprogramma per l’entrata in servizio di Indaco “l’Amazon trentina”, Spinelli: “Abbiamo imposto tempi che sono nell’ordine di 8 mesi per il rilascio della prima release, poi ci sarà una seconda fase fino al completamento della piattaforma”

A sinistra Foto Wikipedia di Álvaro Ibáñez from Madrid, Spain - Amazon España por dentro. A destra Achille Spinelli foto Pat
Di Tiziano Grottolo - 09 maggio 2021 - 17:48

TRENTO. Nei giorni scorsi Provincia di Trento, sindacati e una cordata di sette società (capitanate dalla Delta Informatica) hanno sottoscritto l’accordo negoziale che ha ufficializzato il lancio di “Indaco”, quella che vuole essere la risposta trentina ad Amazon.

 

Sul piatto 1 milione di euro messi a disposizione dalla Provincia per la creazione di una piattaforma di e-commerce dedicata soprattutto agli operatori economici trentini. “Una cifra – specifica l’assessore allo sviluppo economico Achille Speinelli – che la cordata di imprese andrà ad aggiudicarsi se saranno rispettati tutti i parametri imposti con la negoziale sottoscritta di recente”.

 

Le tempistiche saranno fondamentali, d’altra parte la crisi provocata dai lockdown minaccia le imprese trentine. “I tempi sono un fattore critico lo abbiamo sempre sottolineato”, ricorda Spinelli. La parola d’ordine quindi è accelerare senza ulteriori indugi. “Abbiamo imposto tempi che sono nell’ordine di 8 mesi per il rilascio della prima release e quindi per andare già a inserire un pacchetto software e logistico integrato che possa gestire un numero cospicuo di operatori. Poi ci sarà una seconda fase fino al completamento della piattaforma”, afferma l’assessore.

 

Ciò significa che fra dicembre 2021 e gennaio 2022 la prima versione “dell’Amazon trentina” dovrebbe essere disponibile. Il cronoprogramma annunciato in un precedente comunicato prevede di raggiungere un volume di transazioni complessivo di almeno 3 milioni di euro entro la primavera 2024 e occupare (nelle varie imprese coinvolte) oltre 257 unità lavorative per il 2025.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 10:27
Sono stati diversi gli episodi di ragazzi  che  hanno trasformato l'entrata della scuola materna Tambosi in un orinatoio. Un'altra notte [...]
Cronaca
23 giugno - 12:27
Il giovane 22enne è rimasto incastrato tra le lamiere del veicolo, e per questo i vigili del fuoco lo hanno dovuto estrarre con le pinze idrauliche
Cronaca
23 giugno - 12:20
I nuovi posti di lavoro rientrano nel piano di reclutamento nazionale, ora McDonald’s cerca dipendenti anche per le strutture trentine: “Nel [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato