Contenuto sponsorizzato

I cadaveri dei soldati russi ammassati nei treni-frigo (VIDEO): “Mosca si rifiuta di recuperarli”

A mostrare le drammatiche immagini un servizio di Al Jazeera English: i corpi dei soldati russi morti sul campo sarebbero stati ammassati in treni-frigo, 'abbandonati' secondo le autorità ucraine da Mosca: "Non li vogliono, ogni corpo è la prova di un crimine di guerra"

Di Filippo Schwachtje - 10 maggio 2022 - 16:54

KYIV. “I corpi dei soldati caduti al fronte abbandonati dalla Russia nelle celle frigorifere dei treni”. Raccontano questa tragica realtà le immagini dall'Ucraina raccolte in un servizio pubblicato ieri da Al Jazeera. L'emittente qatariota ha avuto infatti accesso ai cadaveri lasciati a terra dalle forze d'invasione russe dopo il ritiro nella regione di Kyiv: corpi che, secondo le autorità ucraine, Mosca ora non vuole recuperare e che al momento rimangono quindi ammassati nelle celle frigorifere.

 

 

“Mentre la Russia prepara la parata nella Piazza Rossa – ha scritto ieri su Twitter, commentando il servizio, il consigliere del ministro degli interni ucraino Anton Geraschchenko – migliaia dei suoi soldati morti sono ammucchiati in sacchi su treni frigorifero. I russi si rifiutano di portarli via, quindi l'Ucraina potrebbe finire per seppellirli a sue spese”. Secondo Ukrinform, cadaveri di soldati russi sarebbero stati abbandonati nei villaggi liberati dalle forze ucraine anche nella zona di Kharkiv.

 

Uno di loro, si specifica nel servizio di Al Jazeera, “era un paracadutista d'elite” e aveva con sé dei gioielli che sarebbero stati “rubati ai civili ucraini”. “L'Ucraina – ha spiegato il colonnello dell'esercito ucraino Volodymyr Liamzin – tratta i morti dei nemici meglio di come loro hanno trattato i civili. I cadaveri saranno tenuti finché sarà necessario. Deciderà il governo perché la Russia si rifiuta di prenderli, non li vuole: ogni corpo è la prova di un crimine di guerra. Se si rifiutano di prenderli l'Ucraina li seppellirà a sue spese”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
01 luglio - 21:37
Il centrosinistra si è riunito per delineare le azioni in vista delle elezioni provinciali del 2023. Lucia Maestri (Pd): "Avviato un progetto per [...]
Cronaca
01 luglio - 20:29
Dal 2015 a marzo 2022 il Rifugio Bindesi è stato gestito da Fabio Bortolotti, Ilaria Valenti e Federico Weber. Al loro posto ora [...]
Cronaca
01 luglio - 18:28
L'allarme è scattato nel pomeriggio di oggi poco prima delle 16. Il giovane, dicono i vigili del fuoco di Riva del Garda intervenuti sul posto, si [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato