Contenuto sponsorizzato

"Abbiamo deciso di ridare vita a una struttura chiusa da oltre 20 anni", i giovani Katia e Filippo riaprono malga Cadinello: "Entusiasti per questo nuovo inizio"

Hanno 22 e 25 anni e tantissima voglia di tuffarsi in una nuova avventura. Si chiamano Katia e Filippo, compagni nella vita e nel lavoro, e insieme riapriranno Malga Cadinello, in Val di Fiemme, agriturismo chiuso da oltre 20 anni: "Così realizzeremo un grande sogno"

Di Sara De Pascale - 12 maggio 2024 - 20:21

CASTELLO DI FIEMME. Si dice spesso che i giovani non hanno voglia di lavorare ma non è certo il caso di Katia Dallio Filippo Delvai che, insieme, hanno deciso di ridare vita a un luogo 'scordato' da oltre 20 anni. Si tratta dell'agriturismo Malga Cadinello, in Val di Fiemme, che presto riaprirà i battenti grazie alla coppia di 20enni.

 

I due fidanzati lavorano da diverso tempo nell'azienda agricola Delvai e i pascoli che cingolo la malga a quota 1.806 metri li conoscono a menadito: "Filippo lavora nell'azienda di famiglia letteralmente da sempre - esordisce Katia, intervistata da Il Dolomiti -. Quattro anni fa, quando ci siamo messi insieme, ho cominciato a dare una mano con le vacche anche io, diventando solo di recente collaboratrice familiare a tutti gli effetti". 

 

La realtà che sorge in Val di Fiemme alleva per l'appunto vacche da latte, portate in alpeggio in estate proprio nei prati che sorgono attorno a Malga Cadinello: "La zona la conosciamo benissimo - spiega la 22enne - e anche la struttura presente, agriturismo chiuso da oltre 20 anni". 

 

In seguito alla ristrutturazione fatta lo scorso anno, la Magnifica Comunità di Fiemme, proprietaria della malga, ha indetto un bando per la gestione, al quale ha deciso di partecipare anche l'azienda agricola Delvai: "Il desiderio di riaprire l'agriturismo è nato in concomitanza con la pubblicazione del bando, che abbiamo infine vinto".

 

Una struttura in quota che riaprirà i battenti a metà di giugno 2024 e che verrà gestita dalla famiglia Delvai ed in particolare dalla 22enne Katia e dal compagno 25enne Filippo, entrambi entusiasti per l'inizio della nuova avventura. 

 

"L'agriturismo sarà aperto solo in estate - fa sapere la giovane -. Per questa prima stagione abbiamo deciso di non strafare: partiremo solo con pernottamenti e colazioni, mentre la volontà per i prossimi anni sarebbe quella di aggiungere anche i pranzi o comunque di ampliare l'offerta. Faremo un passo per volta". 

 

"Siamo agitati per questo nostro nuovo inizio ma anche indescrivibilmente felici - conclude Katia -. La speranza è che vada tutto per il meglio: noi, non vediamo l'ora di partire". 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
14 giugno - 18:52
Confesercenti della Lombardia Orientale lancia l'allarme in vista della nuova stagione: “Occorre però un salto di qualità anche nella [...]
altra montagna
14 giugno - 19:31
Zero voti. Questo è il dato da cui partire per analizzare l’esperienza elettorale di Luca Mercalli, noto climatologo e divulgatore scientifico [...]
Cronaca
14 giugno - 18:35
La 24enne nonesa dopo la straordinaria vittoria sui 10 chilometri in pista è stata festeggiata dalle massime autorità sportive e politiche. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato