Contenuto sponsorizzato

Affluenza alle urne: ha votato il 38,74% degli aventi diritto, in linea con le elezioni del 2013. Sopra media Trento

Si conferma il trend di questa mattina quando i votanti erano in linea con la passata tornata elettorale provinciale

Pubblicato il - 21 ottobre 2018 - 17:44

TRENTO. Continua il testa a testa tra il voto del 2013 e quello di oggi per quanto riguarda l'affluenza. Alle 17 cinque anni fa aveva votato il 38,89% degli aventi diritto, oggi siamo al 38,74 %. Insomma il trend è perfettamente in linea visto che alle 11 di questa mattina gli elettori che si erano recati alle urne erano stati il 14,44 %, pari a 61.997 contro il 14,46% del 2013.

 

Sopra il dato medio c'è Trento che ha visto partecipare al voto più del 40% della popolazione (40,23%). Ad Ala ha votato il 40,85% degli aventi diritto al voto, a Cavalese il 36,91%, a Rovereto il 36,27%, a Pergine il 39,97% e a Riva del Garda il 34,43%, a Borgo Valsugana il 38,41, a Cles il 41% ad Arco il 33,72%.

 

La prossima, e ultima, rilevazione sarà alle 22, quando chiuderanno i seggi. Se il trend dovesse essere confermato si dovrebbe rispecchiare, in termini di elettori votanti, l'affluenza finale del 2013 quando si era attestata sul 62,82% degli aventi diritto al voto.

 

Lo scrutinio, poi, inizierà domani mattina alle 7 e nel corso della mattinata vi terremo aggiornati sui risultati dello spoglio con collegamenti in diretta. Qui l'articolo sul 'Come si vota' e qui l'articolo con il riepilogo dei candidati presidente, delle liste e dei candidati alla carica di consigliere provinciale. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 06:01

E questa emergenza Covid-19 ha portato in luce pregi e difetti della Dad. Una professoressa: "Stabilizzarsi tramite il concorso? In Trentino sembra che non sia possibile". La sindacalista Cinzia Mazzacca: "A rischio la continuità didattica in molte scuole della nostra provincia, un docente potrebbe trasferirsi in un altro territorio"

27 maggio - 08:58

I due escursionisti stavano risalendo il Canalone Neri, sulle Dolomiti di Brenta, quando uno dei due è scivolato per diverse centinaia di metri. I soccorritori non hanno potuto fare nulla

26 maggio - 17:13

Nella riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal commissario del governo Sandro Lombardi, si è stabilita la rimodulazione delle forze di polizia, tornate a svolgere le proprie normali attività. Sulla movida, invece, previsto un rafforzamento di controlli nel corso del fine settimana, con agenti e militari che saranno impegnati in un'opera di monitoraggio e informazione. Il prefetto: "La situazione è più tranquilla che in altre città. Ma se i trentini non rispetteranno le regole useremo il pugno duro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato