Contenuto sponsorizzato

Affluenza alle urne: ha votato il 38,74% degli aventi diritto, in linea con le elezioni del 2013. Sopra media Trento

Si conferma il trend di questa mattina quando i votanti erano in linea con la passata tornata elettorale provinciale

Pubblicato il - 21 ottobre 2018 - 17:44

TRENTO. Continua il testa a testa tra il voto del 2013 e quello di oggi per quanto riguarda l'affluenza. Alle 17 cinque anni fa aveva votato il 38,89% degli aventi diritto, oggi siamo al 38,74 %. Insomma il trend è perfettamente in linea visto che alle 11 di questa mattina gli elettori che si erano recati alle urne erano stati il 14,44 %, pari a 61.997 contro il 14,46% del 2013.

 

Sopra il dato medio c'è Trento che ha visto partecipare al voto più del 40% della popolazione (40,23%). Ad Ala ha votato il 40,85% degli aventi diritto al voto, a Cavalese il 36,91%, a Rovereto il 36,27%, a Pergine il 39,97% e a Riva del Garda il 34,43%, a Borgo Valsugana il 38,41, a Cles il 41% ad Arco il 33,72%.

 

La prossima, e ultima, rilevazione sarà alle 22, quando chiuderanno i seggi. Se il trend dovesse essere confermato si dovrebbe rispecchiare, in termini di elettori votanti, l'affluenza finale del 2013 quando si era attestata sul 62,82% degli aventi diritto al voto.

 

Lo scrutinio, poi, inizierà domani mattina alle 7 e nel corso della mattinata vi terremo aggiornati sui risultati dello spoglio con collegamenti in diretta. Qui l'articolo sul 'Come si vota' e qui l'articolo con il riepilogo dei candidati presidente, delle liste e dei candidati alla carica di consigliere provinciale. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 10:30

Nei giorni scorsi gli esercenti sono scesi in strada per manifestare la frustrazione per l'impossibilità di lavorare. La protesta aveva ricevuto solidarietà da tutto l'arco politico, ma la Pat non sarebbe intervenuta per sospendere il pagamento. L'ex presidente Rossi: "A Bolzano c'è una norma di esenzione, mentre quella del governo vale sul resto del territorio nazionale. Qui non si è intervenuti, così a pagare il conto sono i nostri esercenti"

16 gennaio - 17:22

Dopo aver perso il cuore della stagione, Natale e Capodanno, anche un altro periodo di alta stagione sembra sfumare, quello di Carnevale. Ma un'apertura così in là potrebbe rappresentare quasi una resa per molte società impianti che ora devono fare i conti con la sostenibilità dell'aprire i caroselli, anche in prospettiva di una mobilità oltremodo bloccata tra territori

17 gennaio - 09:21

E' stato titolare per anni dell’osteria di vicolo Santa Maria Maddalena ed è anche stato tra i promotori del Palio delle Contrade di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato