Contenuto sponsorizzato

Candidati 'impresentabili' passati dal centrosinistra al centrodestra. Cia: "Elettori increduli. Ma basta non votarli''

Dito puntato contro Mario Tonina e Mattia Gottardi. Il fondatore di Agire per il Trentino ammette la preoccupazione: "Questi sono stati con Rossi o hanno attaccato la nostra coalizione". E dichiara 'pulita' la sua lista: "Da noi non ci sono i transfughi''

Pubblicato il - 21 settembre 2018 - 12:58

TRENTO. Gli impresentabili nelle liste del centrodestra? Quelli che a poche ore dalla chiusura delle liste sono saltati sul carro? I transfughi del centrosinistra? Se non piacciono basta non votarli. La soluzione è semplice per Claudio Cia, che non ha mai nascosto il suo malumore nei confronti dell'operazione 'porte aperte' adottata dalla coalizione guidata da Mauirizio Fugatti.

 

"Sono tanti i cittadini che in questi ultimi giorni ci hanno confessato la loro incredulità nell’apprendere che alcune personalità di spicco che provengono dall’area di governo del centrosinistra, che fino a pochi giorni fa sostenevano Ugo Rossi, sono riuscite a trovare casa in alcune liste della coalizione popolare e autonomista per il cambiamento", ammette Cia in un comunicato stampa.

 

Il riferimento è a Mario Tonina, che dopo 5 anni in maggioranza con l'Upt passa armi e bagagli con Progetto Trentino. Ma il riferimento successivo è a Mattia Gottardi, ex portavoce dei Civici di Valduga approdato a Civica Trentina: "La stessa cosa vale per amministratori che negli ultimi anni si sono distinti per aver sparato sul centrodestra, qualcuno addirittura ne aveva negato l’esistenza, cercando di organizzare movimenti alternativi in seguito al cui naufragio non è rimasto che cercare un approdo sicuro". 

 

Secondo il fondatore di Agire, "alcuni elettori hanno per questo rimesso in discussione il proprio voto". E allora la dichiarazione di 'pulizia': "La nostra è una lista 'pulita', senza approfittatori dell’ultima ora, con 34 candidati in rappresentanza delle varie zone del Trentino e di diverse professioni".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 06:01

Dopo la decisa presa di posizione di Cgil, Cisl e Uil ma anche quella dell'Upt, duri i consiglieri provinciali dopo che l'assessora Stefania Segnana è intervenuta per scaricare (ancora una volta) le responsabilità sui medici e ha attaccato il presidente Marco Ioppi

25 maggio - 20:41

L'intervento della Pat si articola in due fasi. Critiche anche Uil e Nursing up: "Ci chiediamo dove siano finiti i finanziamenti economici aggiuntivi che la Provincia ha ricevuto in marzo e maggio dal governo di Roma per sanità e contrattazione, per non parlare poi dei 20 milioni già stanziati nelle finanziarie provinciali per il nuovo contratto del pubblico impiego 2019/2021 e poi soppressi"

25 maggio - 19:16

Ci sono 5.400 casi e 462 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 675 (315 letti da Apss e 360 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone a 0,15%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato