Contenuto sponsorizzato

E' Marino Simoni il commissario a Levico, Eugenio Antolini diventa sindaco a Tione

Queste le decisioni della Provincia. L'esponente di spicco di Progetto trentino succede al dimissionario Michele Sartori. Il vice sindaco raccoglie il testimone da Mattia Gottardi, eletto consigliere alle ultime elezioni provinciali

Di Luca Andreazza - 23 novembre 2018 - 16:23

TRENTO. A Levico Terme arriva il commissario, mentre il vice sindaco prende le redini di Tione

 

Dopo le dimissioni del sindaco Michele Sartori e della giunta comunale, la Provincia ha nominato il commissario a Levico che tra i compiti avrà quello di portare il Comune alle elezioni, presumibilmente nella prossima primavera. Il commissario è l'ex consigliere provinciale Marino Simoni (Progetto trentino).

 

Nato nel Primiero, classe '52, sposato con Maria Antonietta e padre di quattro figli, Simoni ha già ricoperto i ruoli di sindaco di Transacqua e quello di presidente del Comprensorio, quindi tra i vari incarichi anche quello di presidente del Consorzio dei Comuni e del Consiglio delle Autonomie, oltre a quello di membro del Consiglio nazionale dei Comuni montani.

 

L'esponente di spicco di Progetto trentino raccoglie il testimone dal dimissionario Michele Sartori, che mercoledì scorso ha gettato la spugna per "il progressivo indebolimento e sfaldamento della maggioranza, tanto da non permettere più al sottoscritto e alla giunta dal punto di vista numerico e da quello della forza politica, di continuare a lavorare in modo efficace e utile per la comunità" (Qui articolo).

 

L'amministrazione provinciale ha inoltre disposto lo scioglimento del Consiglio comunale di Tione. Un provvedimento che si è reso necessario a causa delle dimissioni a sindaco di Mattia Gottardi, già arrivato al secondo mandato.

 

L'ex primo cittadino aveva deciso di correre alle elezioni provinciali e dopo la chiamata alle urne è stato eletto consigliere in quota Civica Trentina con 2.060 preferenze. Il consiglio e la giunta rimangano comunque in carica fino alle elezione comunali, mentre le funzioni di sindaco vengono svolte dal vicesindaco fino all'insediamento della nuova amministrazione.

 

Il nuovo numero uno diventa così Eugenio Antolini, assessore in materia di foreste, agricoltura e territorio, viabilità e cantiere comunale. Il neo sindaco prende le redini dell’amministrazione di Tione fino alle prossime elezioni nel maggio del 2019.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 maggio - 16:09

Fra i 2 positivi uno è minorenne, il numero dei pazienti ricoverati scende a 16, di cui 3 in rianimazione a Rovereto. Ben 1597 i tamponi effettuati

30 maggio - 13:14

Come riportano i carabinieri, il cippo è stato imbrattato con vernice nera sopra la scritta Italia e il cavo pennone è stato tranciato così da rubare la bandiera

30 maggio - 16:11

Il presidente del Veneto accusa Atene dimenticandosi che al momento nemmeno il nostro Paese permette ai cittadini di circolare tra le regioni e dandosi, in realtà, anche una risposta da solo per quanto da loro deciso: ''Non mi risulta che la sanità della Grecia sia come quella dell'Italia: non accettiamo lezioni da quel Paese''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato