Contenuto sponsorizzato

Lega e Alpini, ancora tensione. Il candidato inserisce le penne nere nel programma con Salvini. L'Ana: ''Smentiamo, tentativo pessimo''

Dopo l'episodio del ministro dell'interno a Pinzolo con la polo degli alpini, questa volta le penne nere vengono prese per la ''giacchetta'' dalla sezione di Mori del carroccio. Il vice presidente Ana: "Ribadiamo che l'Associazione è fieramente apartitica"

Di Luca Andreazza - 17 ottobre 2018 - 18:58

MORI. "Smentiamo in modo categorico ogni coinvolgimento del gruppo alpini di Mori all'evento con Matteo Salvini e Fiorenzo Marzari", queste le parole di Paolo Frizzi, vicepresidente Sezione Ana di Trento, che aggiunge: "Stigmatizziamo questo pessimo tentativo di utilizzare la nostra associazione a fini politici per cercare di allargare il consenso".

Dopo l'episodio di Matteo Salvini a Pinzolo con la polo degli alpini (Qui articolo), questa volta le penne nere vengono prese per la giacchetta dalla sezione di Mori del carroccio.

 

Un post e un evento su Facebook del candidato Fiorenzo Marzari che invita la popolazione moriana e lagarina per venerdì 19 ottobre. Un'occasione salutata dal candidato come "Una giornata storica, la prima volta di un ministro degli interni nel Comune lagarino". 

 

L'appuntamento è fissato per le 17.30 in piazza Cal di Ponte a Mori e fin qui nulla di male. A finire nel mirino è un "seguirà castagne & vin brulè a cura degli alpini di Mori".

 

Chiamati in causa gli alpini non ci stanno: "Ribadiamo per l'ennesima volta quanto è indicato all’articolo 2 del nostro Statuto - conclude Frizzi - l’Associazione è fieramente apartitica. Rispettiamo il pensiero politico di ogni singolo tesserato, ma ogni eventuale accostamento dei nostri simboli a situazioni politiche, personaggi politici o altro non è assolutamente promosso né voluto dall’Ana”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 febbraio - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato