Contenuto sponsorizzato

"Non posso rispettare Salvini, porterà alla rovina l'Italia'', Reinhold Messner contro il ministro degli interni

Il re degli ottomila a Salto.bz (Qui intervista integrale in tedesco) parla di Salvini, che si è preso la scena alla Spatzenfest di Castelrotto

Di L.A. - 15 ottobre 2018 - 19:48

BOLZANO. "Ci sono molti politici che rispetto. Ma non posso rispettare Salvini. La mia preoccupazione è che quest'uomo rovinerà l'Italia e l'Europa", queste le parole di Reinhold Messner al quotidiano Salto.bz (Qui intervista integrale in tedesco), che non nasconde la propria irritazione per la comparsa del ministro degli interno alla Spatzenfest di Castelrotto e il re degli ottomila aggiunge: "Il Paese si trova ai margini dell'economia: il collasso è molto più veloce della valanga".

 

"L'ho visto casualmente alla televisione - spiega - devo dire che sono rimasto spaventato. E' salito sul palco e si è preso la scena. Nessuno ha detto nulla. Anzi, tutti ad ammirare quest'uomo, anche un po' impauriti. Un po' come quando nella savana compare un elefante: anche gli animali hanno questo stato d'animo. Solo che in questo caso l'elefante è apparso allo Spatzenfest".

 

Il grande alpinista ha inoltre aggiunto che "Quello non era il suo palcoscenico non era la sua tenda, non era il suo pubblico e non erano i suoi elettori". La sera prima anche Arno Kompatscher si è presentato sul palco a Castelrotto. "Ma è il governatore: questa è la sua provincia e il suo elettorato, inoltre il presidente ha uno stile diverso rispetto a Salvini".

 

Ma Salvini è il ministro degli interni. "E gli piace. Ma in questo momento - prosegue l'alpinista - si trova in campagna elettorale e si è semplicemente preso i riflettori in casa altrui in un modo con il quale vuole adulare anche gli elettori altoatesini".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 marzo - 12:56

Il ministro della salute ha spiegato, durante la presentazione dei dati del Programma nazionale Esiti, la situazione per l'apparato sanitario: da un lato lo sguardo deve andare al domani e al servizio sanitario universale ma dall'altro c'è il problema imminente della pandemia e di una terza ondata che pare sempre più una realtà

01 marzo - 11:09

Kompatscher ha pubblicato alcuni insulti che gli sono stati recapitati via social, l’appello contro odio e fake news: “Informazioni fuorvianti possono portare a decisioni sbagliate e mettono a rischio la coesione e la fiducia che sarebbero necessarie ora per superare la crisi”

01 marzo - 11:10

La notizia è stata confermata dall'Azienda sanitaria altoatesina a il Dolomiti. In Provincia di Bolzano i controlli sulle varianti sono estesissimi e a pochi giorni fa erano già 630 i casi di mutazioni trovati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato