Contenuto sponsorizzato

Elezioni Folgaria, l'ex sindaco Maurizio Toller in corsa per il municipio: ''Un impianto a fune da Carbonare a Costa e un nuovo approvvigionamento idrico''

Sono Michael Rech e Maurizio Toller i candidati a raccogliere il testimone dal commissario Marco Viola. La chiamata alle urne è prevista per domenica 26 maggio. L'ex sindaco alla guida delle liste civiche "Insieme per l’altopiano del Futuro" e "Insieme per Folgaria"

Di Luca Andreazza - 06 maggio 2019 - 18:02

FOLGARIA. E' in corso la campagna elettorale per rinnovare il Comune di Folgaria. La situazione è precipitata in ottobre, quando Walter Forrer ha alzato bandiera bianca e si è dimesso. L'ex primo cittadino in quasi tre anni e mezzo è passato dal 63,9% di preferenze a gettare la spugna (Qui articolo). Sono Michael Rech Maurizio Toller i candidati a raccogliere il testimone dal commissario Marco Viola. La chiamata alle urne è prevista per domenica 26 maggio.

 

Diplomatosi nel 1980 all’Istituto tecnico Felice e Gregorio Fontana di Rovereto come ragioniere e perito commerciale, già sindaco tra il 2009 e il 2015, Maurizio Toller è il leader individuato dalle liste civiche "Insieme per l’altopiano del Futuro" e "Insieme per Folgaria" per la corsa al municipio di via Roma. "Il fenomeno dello spopolamento della montagna - dice - è una consapevolezza e la voglia è quella di avere un territorio capace di garantire alle persone serenità, cura del bene pubblico, attenzione al futuro dei nostri giovani e rivalutazione del patrimonio storico e naturalistico".

 

Un programma che cerca di eliminare quelle tensioni che hanno diviso la comunità negli ultimi anni per stimolare l'aggregazione e la sinergia tra le diverse realtà associative. Un piano che ruota intorno a turismopianificazione di sviluppo artigianale e commerciale, così come una rinnovata attenzione ai settori quali agricoltura e piccola industria.

 

"L'obiettivo della giunta è quello di individuare in accordo con i cittadini le priorità - commenta Toller - per questo è nostra intenzione organizzare incontri periodi nelle diverse frazioni per accogliere suggerimenti e eventuali criticità da risolvere. E' necessario sburocratizzare i regolamenti comunali e instaurare un dialogo proficuo con gli attori del territorio, senza dimenticare un confronto costante con la Provincia".

 

Si parla poi di sicurezza. "L'intenzione - spiega il candidato sindaco - è quella di installare e aumentare il numero delle telecamere, ma anche integrare le unità operative nel corpo di polizia locale. Vogliamo poi rendere omogenea la riqualificazione dell’arredo urbano e provvedere all'illuminazione pubblica attraverso sistemi a risparmio energetico tipo Led su tutto il territorio".

 

Capitolo ambiente. "Dobbiamo - aggiunge Toller - quindi rispettare determinati requisiti per raggiungere la certificazione ambientale Emas e 50001. Riscontriamo poi un grande interesse per il percorso dell'acqua lungo il torrente Astico: puntiamo alla ristrutturazione del caseificio Tezzeli e quindi ripetere questo piano anche sul Rio Cavallo tra Folgaria e Castel Beseno. E' urgente risolvere l’annosa questione dell’acqua: serve un nuovo approvvigionamento idrico dalla sorgente del Chior, un'opera che in pochi anni ripagherebbe l’investimento e farebbe diminuire l’altissimo costo che sosteniamo oggi per il pompaggio".
 

Tante le ipotesi legate alle attività outdoor e alla pratica sportiva. "L'idea è quella di trovare una maggiore identità - sostiene il candidato sindaco - il monte Cornetto deve diventare un polo attrattivo e sperimentale: necessario migliorare la sentieristica legata a sci d’alpinismo, ciaspole e pista per gli slittini, escursioni e mountain bike. Un piano prevede la prosecuzione del progetto ciclabile Asiago-Folgaria attraverso specifici anelli attorno alle realtà frazionali e estensione verso la frazione di Serrada. A questo si aggiunge la rivalutazione delle malghe e dei percorsi enogastronomici, ma in agenda abbiamo un impianto a fune da Carbonare a Costa per superare i problemi legati al dislivello, appena le finanze lo permettono".

 

Una località che guarda al futuro. "E' fondamentale - prosegue il leader di Insieme per l'altopiano del Futuro e Insieme per Folgaria - individuare una sede dove i giovani possano riunirsi, organizzare feste, suonare e condividere esperienze. Vogliamo porre poi particolare attenzione alla manutenzione dei parchi giochi e per le necessità dei piccoli, forniremo idonee attrezzature omologate come fasciatoi e scalda biberon. Ma abbiamo in mente un Comune 'open', cioè forte attenzione alla rimozione delle barriere architettoniche". 

 

Il programma prevede quindi interventi tra commercio, turismo e urbanistica. Un punto è quello di migliorare la vivibilità e l'attrattività del centro storico. "In questo senso - conclude Toller - intendiamo realizzare alcune aree cani, così come il posizionamento lungo il viale pedonale di apposite mini attrezzature per i bisogni fisiologici degli animali".

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 maggio - 16:26
L'allerta è scattata poco dopo mezzogiorno all'altezza del centro abitato di Castello sul territorio comunale di Terragnolo. In azione la macchina [...]
Cronaca
09 maggio - 16:07
Sono stati analizzati 1.845 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 6 casi tra over 60 e nessun positivo tra gli over 80; ci sono 19 contagi [...]
Cronaca
09 maggio - 13:03
A partire dalla prossima settimana saranno potenziati i controlli delle forze dell'ordine nel centro storico di Trento nelle ore serali. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato