Contenuto sponsorizzato

Salvini attacca Conte da Campiglio: ''Serve gente con le palle'' ma piovono le critiche: ''Tu in vacanza sugli sci, noi in quarantena e in crisi economica''

L'uscita sulle piste del leader della Lega non sta riscuotendo il successo sperato. Molti gli attacchi a Fontana e a Zaia che oggi ha detto che i cinesi ''li abbiamo visti tutti mangiare topi vivi'' (GUARDA IL VIDEO) ma Salvini li difende: ''Li attaccano? Siamo ai limiti della vergogna''

Pubblicato il - 28 febbraio 2020 - 18:20

MADONNA DI CAMPIGLIO. ''Qualcuno si permette di dire i prodotti italiani no, i camionisti italiani no, gli studenti italiani no. Qui servirebbe un governo, un presidente del consiglio, un ministro degli esteri, un commissario europeo italiano con le palle che sappia difendere gli interessi italiani''. Matteo Salvini in tuta da sci sulle piste di Madonna di Campiglio in piena emergenza coronavirus non sta riscuotendo il solito grande successo sulla sua pagina Facebook.

 

Tantissimi i commenti critici che chiedono all'ex ministro degli interni come possa fare dirette dalle piste da sci mentre suoi corregionali lombardi sono in quarantena chiusi in casa, mentre imprenditori, artigiani, categorie economiche di tutti i tipi fanno la conta dei danni provocati dall'effetto psicosi scatenatosi nel Paese per il diffondersi del coronavirus. C'è chi alle ferie dovrà rinunciare anche nel prossimo futuro per le ripercussioni economiche mentre lui sorride sulle piste e si lancia nell'ennesima diretta di 30 minuti.

 

C'è chi gli ricorda il fatto che gli altri Stati stanno facendo esattamente quello che lui voleva fare a tutti con chi era in difficoltà (chiudere le frontiere) solo che, questa volta è comprensibilissimo vista l'immagine data al mondo di un'Italia invasa dalla malattia, sia dalla stampa nazionale che dalla politica. C'è chi critica il governatore della Lega della Lombardia che con quel gesto di indossare la mascherina in diretta Facebook ha fatto danni enormi sul piano comunicativo. E oggi c'è anche chi critica Zaia per aver detto, riferendosi alla comunità cinese, ''che in fondo li abbiamo visti tutti mangiare topi vivi o altra roba del genere'' quando oggi atti di razzismo, anche nel nostro Paese, rischiano di subirli veneti e lombardi, perché la ruota gira e non sempre si riesce a stare dalla parte dei fortunati. 

 

 

 

 

 

Eppure Salvini difende a spada tratta i suoi governatori, sotto il sole di Madonna di Campiglio (località che qualche giorno fa aveva citato esplicitamente come uno di quei posti dove sono in atto migliaia di disdette QUI ARTICOLO), e rilancia: ''Qualcuno se la prende con Zaia e Fontana? Ma siamo ai limiti della vergogna''. E prima si lancia in un palese attacco a Conte e al Governo. ''In un momento di emergenza sanitaria ed economica servirebbe un governo capace di affrontarle - spiega - e tutto il mondo ha capito che quello di adesso non è in grado di farlo. Lo spread arriva a 180 punti, la borsa brucia 15 miliardi di euro, ci sono 12 paesi al mondo che negano l'ingresso agli italiani. Noi abbiamo fatto entrare milioni di persone da tutto il mondo e adesso qualcuno si permette di dire no a noi, con un sistema sanitario d'eccellenza come quello italiano?''.

 

Quindi l'affondo sul fatto che servirebbe gente con le palle per difendere gli interessi italiani e già qualcuno lancia l'ipotesi che Salvini, in realtà speri di andare al voto il prima possibile vista la caduta libera nei sondaggi. Per Ixè, infatti la Lega oggi viaggerebbe sul 27,7% con un Pd distante soli 6 punti percentuali e Fratelli d'Italia quasi a quota 14%.

 

 

 

Salvini, però, spiega che il voto servirebbe al Paese. ''Ci sono migliaia di posti a rischio in questo momento - aggiunge -. Qua non si tratta di inciuci, si tratta di chiedere a chi di dovere di farsi da parte ma non per polemica politica, se la borsa cade e l'economia è ferma non può più essere colpa di Salvini  (...) mettiamo giù un progetto per l'Italia con tutte le categorie. Perché se l'Italia ha bisogno di noi io non sto zitto e non sto fermo''. E quindi la ricetta momentanea. ''Comprare italiano, bere italiano, vestire italiano, scegliere - aggiunge - quando si va a comprare un auto, un divano, un chilo di mele, italiano. Aiutare. Italiani che aiutano altri italiani. Al Governo c'è chi magari userà questa emergenza per restare incollato alla poltrona. Noi vogliamo cambiare''. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

27 ottobre - 20:00

Il presidente Conte ha fatto il punto sul suo dpcm e sul nuovo decreto che accompagna le misure restrittive con molte risorse economiche di sostegno per chi è costretto a ridurre o chiudere la propria attività. Gualtieri: ''Abbiamo scelto le modalità più rapide di ristoro. Il contributo a fondo perduto sarà erogato automaticamente alle oltre 300.000 aziende che lo avevano avuto in precedenza e quindi contiamo per metà di novembre di aver fatto tutti i bonifici''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato