Contenuto sponsorizzato

Soluzione fisiologica al posto del vaccino, Marini: “Da Apss giustificazioni autoassolutorie”. Verifiche anche da parte dei Nas

Dopo il caso vaccini, la politica interroga la giunta Fugatti, Alex Marini del Movimento 5 stelle punta il dito sui toni “autoassolutori” del comunicato e sulla trasparenza: “Perché l’Apss non ha dato alcun riscontro ai tentativi di verifica della notizia?”. Anche i Nas all’ospedale di Rovereto per un sopralluogo

Di Tiziano Grottolo - 23 gennaio 2021 - 11:46

TRENTO. La notizia è stata data in anteprima da Il Dolomiti: nei giorni scorsi 12 operatori sanitari anziché essere sottoposti alla prima dose del vaccino anti-Covid hanno ricevuto una soluzione fisiologica, del tutto innocua per la salute delle persone coinvolte ma l’errore macroscopico resta. Solo dopo che la notizia è trapelata l’Azienda sanitaria ha ammesso l’errore pubblicando un comunicato ufficiale, mentre per tutta a giornata precedente i vertici dell’Apss si erano resi irreperibili.

 

Per ovvi motivi la questione è diventata anche politica (QUI articolo). Alex Marini, esponente del Movimento 5 Stelle in consiglio provinciale, punta il dito contro il comunicato pubblicato dall’Apss, definito “autoassolutorio”. “Non si prova nemmeno a spiegare come sia stato possibile scambiare fiale di soluzione fisiologica per vaccini Anti-Covid19 – commenta Marini – domanda ovvia vista e considerata la diversità fra questi prodotti e l’attenzione che ci si attende nello svolgimento delle importantissime operazioni di vaccinazione”.

 

Come spiegato in un secondo momento dal direttore del Dipartimento Prevenzione dell'Azienda sanitaria, Antonio Ferro, nel corso di una seduta vaccinale dove si è verificato l’errore sono stati trovati due flaconcini integri, con la seduta che ormai era praticamente conclusa. Immediatamente abbiamo detto di richiamare tutte le persone interessate, 47, e con la chiarezza e la trasparenza che ci contraddistinguono, abbiamo richiamato gli operatori. Era infatti possibile che 12 persone avessero ricevuto la soluzione fisiologica con cui si diluisce solitamente il vaccino al posto del vaccino stesso. Dovevamo quindi valutare la possibilità se fosse state fatto”. Detto questo secondo il consigliere pentastellato sarebbe il caso di stabilire routine operative capaci di evitare il ripetersi di casi simili in futuro.

 

Emergono dubbi anche sulle mancate risposte ai giornalisti da parte dell’Azienda sanitaria: “In democrazia – sottolinea Marini – la libertà di stampa e la capacità di fornire ai cittadini informazioni e notizie verificate rispetto a vicende di rilevante interesse pubblico sono aspetti fondamentali del sistema. Non si capirebbe quindi per quale motivo, di fronte ad una richiesta di chiarimento da parte degli organi di stampa, un’istituzione pubblica come l’Apss si sarebbe potuta rifiutare di fornire spiegazioni. Il fatto, se verificato, porrebbe serissime questioni di trasparenza rispetto alle pratiche comunicative messe in atto dall’Apss stessa”.

 

È alla luce di queste considerazioni che è stata depositata un’interrogazione dove si chiede di conoscere, con precisione, quante dosi di fisiologica sono state effettivamente somministrate e dove siano avvenuti gli errori e in che data; ma anche le motivazioni all’origine dell’errore. Infine, Marini domanda per quale motivo “l’Apss non abbia dato alcun riscontro ai tentativi di verifica della notizia”. Infine, anche i carabinieri del Nas si sono presentati all’ospedale di Rovereto per effettuare un sopralluogo e verificare la situazione, da quanto trapela non sarebbero state riscontrate anomalie. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 06:01
Gli Ordini dei medici e delle professioni infermieristiche lamentano, con preoccupazione, una certa lentezza nell'applicare le disposizioni di [...]
Cronaca
24 ottobre - 08:00
E' successo a Bronzolo, sul posto si sono portati i vigili del fuoco che in poco tempo sono riusciti a spegnere le fiamme ed evitare che l'incendio [...]
Cronaca
24 ottobre - 08:32
Sono numerosi gli appassionati che si stanno portato al circuito Ciclamino di Pietramurata che proprio in questi in giorni ospita il famoso [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato