Contenuto sponsorizzato

Il concerto di Vasco Rossi disturba l’orso, Coppola: “Proteggiamo M49-Papillon dall’inquinamento acustico”

Coppola chiede di adottare delle misure per evitare che M49-Papillon venga spaventato dal concerto di Vasco Rossi: “Suoni così improvvisi ed elevati come quelli tipici di un concerto rock all’aperto possono spaventare enormemente l’orso”

Di Tiziano Grottolo - 03 May 2022 - 12:00

TRENTO. È quasi tutto pronto per il concerto di Vasco Rossi a Trento, come sottolineato dal dirigente generale della protezione civile, Raffaele De Col, la Trentino music arena (costata 2,5 milioni di euro) è “pronta al 95%”. Un risultato raggiunto nonostante le moltissime polemiche, talvolta anche molto dure, dalle clausole, ai costi, fino alle preoccupazioni sulla sicurezza dell’area. A tal proposito in conferenza stampa l’avvocato Vittorio Costa, in rappresentanza dello staff del cantante, si era detto “molto infastidito” da tutte queste polemiche.

 

Adesso però si aggiunge un’altra questione sollevata da Lucia Coppola, consigliera provinciale di Europa Verde. L’area dove si terrà il concerto infatti, in località San Vincenzo di Mattarello, sorge vicino al centro del Casteller dove è tutt’ora ospitato l’orso M49-Papillon.

 

Suoni così improvvisi ed elevati – osserva Coppola – come quelli tipici di un concerto rock all’aperto possono spaventare enormemente l’orso. I danni possono manifestarsi sia nelle risposte fisiologiche che nelle risposte comportamentali”. Ora, considerando che M49-papillon si trova in uno stato di cattività già di per sé molto duro, secondo la consigliera andrebbe scongiurato ogni ulteriore disagio all’animale proteggendolo dall’inquinamento acustico provocato dal concerto.

 

Per questo Coppola ha depositato un’interrogazione, rivolta al presidente della Provincia Maurizio Fugatti, per sapere “se non ritenga utile, coinvolgendo i veterinari che si occupano dell’orso, mettere in atto tutte le azioni possibili per una riduzione del danno da spavento, anche con l’aiuto di sedativi blandi limitati alle ore del concerto e quindi con effetti lievi, in modo da non impattare sulla salute del plantigrado”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 16 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 May - 15:41
L'incidente sul lavoro è avvenuto nella valli Giudicarie. Un ragazzo di 16 anni è caduto da circa 4 metri di altezza mentre stava svolgendo [...]
Cronaca
17 May - 15:13
L'allerta è scattata in Valsugana, a bruciare un macchinario di uno stabilimento industriale. Diversi i corpi attivati per gestire l'emergenza con [...]
Politica
17 May - 12:13
Alcune strutture del capoluogo sono in sofferenza dal punto di vista degli operatori. L'assessora Elisabetta Bozzarelli: "Da sempre questi sono i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato