Contenuto sponsorizzato

Tre Bicchieri Gambero Rosso: il Trentino fa il record con 12 etichette. L'Alto Adige ne conquista 27 (ecco quali sono)

Oggi la presentazione a Roma della 31esima edizione della prestigiosa guida. Il Trentino viene dato in buona salute grazie soprattutto al comparto spumantistico. L'Alto Adige "vince" forte della suo specializzarsi a livello territoriale in produzioni ben distinte

Di L.P. - 22 ottobre 2017 - 13:27

ROMA. Vini d'Italia 2018: come dire il meglio dell'enologia italiana passata in rassegna dal Gambero Rosso. Oggi, a Roma, la presentazione ufficiale della nuova edizione (la 31esima) che vede in guida la bellezza di 22mila vini2485 aziende che rappresentano il meglio della produzione italiana. Come risaputo ai migliori dei migliori vanno i Tre Bicchieri, il massimo del riconoscimento dato dalla prestigiosa guida che quest'anno li assegna a 440 etichette. Dodici di queste sono targate Trentino (ed è record) che, come esplicita la stessa Guida, dimostra di godere di buona salute. Ventisette, invece, le eccellenze dell'Alto Adige anche se il podio della classifica per i migliori vini d'Italia è occupato da Piemonte (77 Tre Bicchieri) seguito da Toscana (75) e Veneto (41).

 

Per il Trentino a fare la voce grossa è il comparto spumantistico con il TrentoDoc "che in questo momento rappresenta l'enologia trentina ai suoi massimi livelli". Su tutti ecco il Giulio Ferrari 2006 e il Graal Riserva 2010 ma applausi li strappano anche Maso Martis, MezzaCorona, Letrari e Balter. Tre Bicchieri anche per la cantina Opera Valdicembra con il suo Nature 2011Bossi Fedrigotti con il TrentoDoc Conte Federico Riserva 2012.

 

Poi ci sono i rossi: il San Leonardo resta un vino di altissimo livello e quest'anno conquista i Tre Bicchieri con l'annata 2013, un'ottima annata anche per il Teroldego Pini 2013 (appunto) di Roberto Zeni e il Ritratto 2013 della LaVis-Valle di Cembra (dimostrazione quest'ultima che lo spirito cooperativo può raggiungere anche grandi risultati qualitativi). Grandi risultati anche per un altro Teroldego, quello del 2015 di De Vescovi Ulzbach.

 

Per l'Alto Adige la Guida saluta positivamente la tendenza delle diverse zone produttive della provincia a specializzarsi in un determinato prodotto: la Valle Isarco, con Sylvaner, Riesling e Veltliner; l'Oltradige con il Pinot Nero; Appiano e Terlano con il Pinot Bianco; il Gewürztraminer nella fascia che va da Magré a Caldaro; i Lagrein arrivano dalla piana di Bolzano, i Riesling di montagna dalla Val Venosta, i Terlaner dal Lago di Caldaro e Santa Maddalena.

 

Ed ecco, allora, i 12 vini trentini premiati con i Tre Bicchieri dal Gambero Rosso

 

I vini del Trentino premiati con Tre Bicchieri

Ritratto Rosso ’13 - La Vis - Valle di Cembra

San Leonardo ’13 - Tenuta San Leonardo

Teroldego Rotaliano ’15 - De Vescovi Ulzbach

Teroldego Rotaliano Pini ’13 - Roberto Zeni

Trento Brut Rotari Flavio Ris. ’09 - Mezzacorona

Trento Brut Altemasi Graal Ris. ’10 - Cavit

Trento Brut Conte Federico Ris. ’12 - Bossi Fedrigotti

Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore ’06 - Ferrari

Trento Brut Rosé +4 ’09 - Letrari

Trento Dosaggio Zero Ris. ’12 - Maso Martis

Trento Opera Nature ’11 - Opera

Trento Pas Dosé Balter Ris. ’11 – Nicola Balter

 

Ed ecco i 27 vini altoatesini premiati con i Tre Bicchieri

 

A. A. Chardonnay Lafóa 2015 - Cantina Colterenzio

A. A. Gewürztraminer Auratus Crescendo 2016 - Tenuta Ritterhof

A. A. Gewürztraminer Brenntal Ris. 2015 - Cantina Cortaccia

A. A. Gewürztraminer Nussbaumer 2015 - Cantina Tramin

A. A. Lago di Caldaro Cl. Sup. Pfarrhof 2016 - Cantina di Caldaro

A. A. Lagrein Abtei Muri Ris. 2014 - Cantina Convento Muri Gries

A. A. Lagrein Staves Ris. 2014 - Tenuta Kornell

A. A. Lagrein Taber Ris. 2015 - Cantina Bolzano

A. A. Müller Thurgau Feldmarschall von Fenner 2015 - Tiefenbrunner

A. A. Pinot Bianco Sanct Valentin 2015 - Cantina Produttori San Michele Appiano

A. A. Pinot Bianco Sirmian 2016 - Cantina Nals Margreid

A. A. Pinot Bianco Tyrol 2015 - Cantina Meran

A. A. Pinot Grigio Giatl Ris. 2015 - Peter Zemmer

A. A. Pinot Nero Schweizer 2013 - Franz Haas

A. A. Pinot Nero Trattmann Mazon Ris. 2014 - Cantina Girlan

A. A. Santa Maddalena Cl. Antheos 2016 - Tenuta Waldgries

A. A. Santa Maddalena Cl. Rondell 2016 - Glögglhof - Franz Gojer

A. A. Sauvignon Renaissance 2014 - Gumphof - Markus Prackwieser

A. A. Spumante Extra Brut 1919 M. Cl. Ris. 2011 - Kettmeir

A. A. Terlano Sauvignon Quarz 2015 - Cantina Terlano

A. A. Val Venosta Riesling 2015 - Falkenstein Franz Pratzner

A. A. Val Venosta Riesling Windbichel 2015 - Tenuta Unterortl - Castel Juval

A. A. Valle Isarco Grüner Veltliner 2016 - Pacherhof - Andreas Huber

A. A. Valle Isarco Riesling Kaiton 2016 - Kuenhof - Peter Pliger

A. A. Valle Isarco Sylvaner 2016 - Köfererhof - Günther Kerschbaumer

A. A. Valle Isarco Sylvaner 2015 - Garlider - Christian Kerschbaumer

A. A. Valle Isarco Sylvaner Aristos 2016 - Cantina Produttori Valle Isarco

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 12:32

Mentre le regioni e le province autonome stanno decidendo nuove misure per frenare il contagio, il governo pensa a limitazioni che uniformino tutto il Paese. Si va verso la chiusura degli spostamenti fra i territori regionali e il coprifuoco per impedire gli assembramenti notturni

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato